Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Via al progetto sul Cinema realizzato dall’associazione culturale Atelier Lumiere all’Istituto di Istruzione Superiore "Anton Giulio Bragaglia" di Frosinone

16 gennaio 2019

All’Istituto di Istruzione Superiore Bragaglia di Frosinone inizia un nuovo progetto sul cinema dell’associazione culturale Atelier Lumiere, l’appuntamento è per lunedì 21 alle 11,15 nell’aula magna. Grande attesa da parte dei numerosi studenti e dei cinefili per questa iniziativa. Il progetto, denominato come di consuetudine: “Cinema, che passione”, prevede un percorso teorico di formazione culturale sull’evoluzione del linguaggio cinematografico, in dodici incontri, con visioni di film dagli esordi della Lanterna Magica sino ai giorni nostri e l’approfondimento sulle professioni cinematografiche, dal regista, al produttore, allo sceneggiatore, allo scenografo, al costumista,  al Date Manager, ecc. Al termine della parte teorica ci sarà la realizzazione di un cortometraggio su di un tema sociale che sarà scelto di comune accordo con i corsisti. Direttore artistico, sceneggiatore e regista è il presidente dell’Associazione, Fernando Popoli. Vi collaboreranno: Ignazio Senatore, docente Università Federici II di Napoli, psichiatra e psicoterapeuta, saggista cinematografico, Giovanni Curtis, docente di cinema all’Accademia di Belle Arti, Maurizio Lozzi, sociologo e giornalista. ”E’ il terzo progetto di questo tipo approvato e finanziato,” ha dichiarato Fernando Popoli, “siamo molto soddisfatti del risultato, segno evidente che il nostro lavoro viene apprezzato.”  Il progetto è finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile e dalla Regione Lazio, assessorato alle Politiche Giovanili.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Prosegue all'ITIS Morosini di Ferentino il progetto: "Cinema, che passione", gestito dall'associazione culturale Atelier Lumiere e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e dalla Regione Lazio. Il 26 gennaio affiancherà il regista Fernando Popoli nella lezione teorica, il prof. Giovanni Curtis, docente universitario, esperto di cinema.
Riprende all'I.I.S. Bragaglia di Frosinone la rassegna cinematografica: "Il Cinema Diverso", organizzata dall'associazione culturale Atelier Lumiere e diretta dal regista Fernando Popoli, primo appuntamento lunedì 16 c. m. alle ore 10,00 nell'aula magna. Dopo la prima parte realizzata all'Alberghiero di Fiuggi che ha conseguito notevole successo e interesse tra gli studenti e si è svolta nel mese di Maggio ora si passa al Liceo Bragaglia con particolare attenzione verso gli iscritti dell'audiovisivo, delle discipline artistiche e di tutti gli altri interessati.
"Cinema, che passione", inizia anche quest'anno il corso sul linguaggio del cinema, organizzato dall'associazione culturale Atelier Lumiere, all'ITIS Morosini di Ferentino, le iscrizioni sono aperte. Martedì 10 c. m., alle ore 11,30, nell'aula multimediale dell'Istituto ci sarà l'inaugurazione e la prima lezione di questo progetto cinematografico che si concluderà nel mese di Marzo 2018; è curato dal regista Fernando Popoli ed è condiviso dal preside, prof. Maurizio Fanfarillo, coadiuvato dalla vice preside,
Sono iniziati all'ITIS "G. Morosini" di Ferentino i primi giorni di lavorazione del cortometraggio Cyberbull, scritto e diretto da Fernando Popoli, che completa il percorso formativo del progetto "Cinema, che passione", il corso sul linguaggio del cinema, organizzato dall'associazione culturale "Atelier Lumiere" e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dalla Regione Lazio. Tra i protagonisti, i giovanissimi Davide Valeriani, nel ruolo del bullo, Isabella Tancau, la ragazza contesa, e Lorenzo Piccirilli, la vittima designata.
Prima di Cyberbull all'ITIS Morosini di Ferentino, il film è pronto, finalmente si potrà vedere. L'otto Giugno, alle ore 10.00, nella sala multimediale, sarà proiettato in anteprima nazionale il cortometraggio prodotto dall'associazione culturale Atelier Lumiere in sinergia con l'Istituto scolastico e con la partecipazione attiva degli studenti, scritto e diretto dal regista Fernando Popoli.