Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Straordinarie immagini storiche in mostra a Fiuggi: sabato prossimo l'inaugurazione della esposizione fotografico/documentale della collezione del Castello D'Albertis, Museo delle Culture del Mondo

12 dicembre 2018

Sabato prossimo 15 dicembre, a partire dalle ore 16.30, nella biblioteca comunale di Fiuggi si terrà l'inaugurazione della mostra fotografico/documentale organizzata dall'assessorato alla Cultura del Comune di Fiuggi; in esposizione ci saranno quasi cinquanta immagini fotografiche d'epoca, totalmente inedite su Anticoli-Fiuggi. Le immagini e i documenti che verranno esposti fanno parte della collezione del Castello D'Albertis, Museo delle Culture del Mondo; a scattarle, nei primi anni del '900 fu Enrico Alberto d'Albertis, un navigatore-esploratore che - dopo aver fatto più volte il giro del mondo in barca a vela - nel 1911-1913 fece tappa a Fiuggi per le cure termali lasciando fotografie, disegni per meridiane e, appunto, la meridiana all'ingresso di Piazza Trento e Trieste. Un evento straordinario, quello organizzato dall'assessorato alla Cultura del COmune di Fiuggi e dal primo cittadino Alioska Baccarini, al quale non bisogna assolutamente mancare.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Enrico Alberto D’Albertis tra Anticoli e Fiuggi - Foto e documenti dal Castello D’Albertis - Museo delle Culture del Mondo- Genova
Anagni. Successo per l’evento “Anagni nella storia” organizzato dalla redazione di Anagnia.com in collaborazione con l'assessorato alla Cultura
Fiuggi. Alla Collegiata di san Pietro il concerto di Natale dell'orchestra mandonilistica Costantino Bertucci chiude il ciclo degli eventi musicali organizzati dall'assessorato alla Cultura
Anagni nella I Guerra MondialeMostra dei documenti dell'Archivio storico comunale
Sarà inaugurata venerdì 24 giugno alle ore 18 la mostra fotografia sui luoghi storici e le tradizioni della Città, intitolata “Fiuggi a scatti”. Una mostra di oltre 150 fotografie realizzata con li materiale fotografico dello studio Romano Gualdi, depositato presso l’archivio comunale.