Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK
BIBLIOTECA MILITARE CENTRALE DELLO STATO MAGGIORE DELL'ESERCITO DI ROMA

l FiuggiStoria 2018 a Mario Avagliano e Marco Palmieri, Claudio Calandra, Anna Folli, Gianluca Devoto, Lutz Klinkhammer, Pietro Sube

Al giornalista padre Giulio Albanese il “FiuggiStoria-Gian Gaspare Napolitano-Inviato speciale” - 4 dicembre 2018

Saranno consegnati martedì 4 dicembre 2018, in una cerimonia presso la Biblioteca Militare Centrale dello Stato Maggiore dell'Esercito di Via XX Settembre a Roma i riconoscimenti della nona edizione del Premio FiuggiStoria. Il Premio è promosso dalla Fondazione “Giuseppe Levi-Pelloni” in collaborazione con il Comune di Fiuggi e con i patrocini del Senato della Repubblica, Camera dei Deputati e Presidenza della Regione Lazio. Questa edizione del Premio è stata dedicata allo storico Giuseppe Galasso, ricordato da Pino Pelloni e Alfredo Arpaia, presidente della Lega Italiana dei Diritti dell'Uomo. la più antica associazione italiana impegnata nella diffusione della conoscenza e l'applicazione dei diritti fondamentali dell'uomo, istituita nel 1919 su iniziativa di Ernesto Nathan.

 

Mario Avagliano e Marco Palmieri con “1948. Gli italiani nell'anno della svolta” (Il Mulino) sono i vincitori della nona edizione del Premio FiuggiStoria per la saggistica.

Per la sezione biografie il riconoscimento è andato a Anna Folli per “MoranteMoravia.Una storia d'amore (Neri Pozza).

A Claudio Calandra il premio per la sezione romanzo storico per il libro “La strada del destino” (Falzea Editore).

 

Al libro “Giacomo Devoto: Milano-Davos 1942-1944” (a cura di) Gianluca Devoto (Guerini e Associati) il riconoscimento per la sezione Epistolari & Memorie.

Per la sezione FiuggiStoriaEuropa il riconoscimento allo storico tedesco Lutz Klinkhammer.

 

Al regista Pietro Suber il riconoscimento, sezione Multimedia, per il docufilm “1938. Quando scoprimmo di non essere italiani”, prodotto da Blue Film con Rai Cinema in associazione con Istituto Luce-Cinecittà.

Il premio FiuggiStoria “Gian Gaspare Napolitano-Inviato speciale” al giornalista padre Giulio Albanese.

 

Presenti i vincitori della nona edizione del Premio FiuggiStoria “Lazio Meridionale” celebratasi a Fiuggi lo scorso 22 settembre: Erasmo Di Vito e Francesco Di Giorgio per il libro L’Odissea degli internati militari italiani della provincia di Frosinone nell’inferno del Terzo Reich” (Centro Documentazione Studi Cassinati) e Sergio Zerunian per Dolcissimo amore dagli occhi grandi” (Atlantide Editore) in compagnia dello storico Dario Petti animatore della casa editrice Atlantide Edizioni.

 

L'opera premio di questa edizione è stata realizzata dallo scenografo Pino Ambrosetti

 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Mercoledì 27 luglio (ore 17,15, Hotel Villa Igea, Fiuggi Fonte) Daniele Baldassare, Antimo Della Valle e Pino Pelloni ricorderanno la figura e l'opera dello storico dell'Alta Terra di Lavoro Eugenio Maria Beranger, vincitore della prima edizione del Premio FiuggiStoria-Lazio Meridionale. Nel corso dell’evento verrà presentato il libro di Eugenio Maria Beranger “Curiosus Terrae Laboris” edito dall’Associazione Antares Onlus di Piedimonte San Germano che raccoglie articoli, discorsi, ricerche e l’intera bibliografia a partire dal 1975.
Fiuggi. Marcello Veneziani a “Libri al Borgo” ospite di Pino Pelloni
Martedì 29 settembre (Padiglione Italia, ore 17), presso lo spazio espositivo della Regione Lazio, Pino Pelloni presenterà il suo ultimo libro “Peccati di Gola” (Ethos Edizioni), ospite di Ugo Moro, presidente del Fiuggi Turismo Convention and Visitors Bureau. Cibo ed Eros. Un’accoppiata vincente visto che questo “Peccati di Gola” che lo storico Pino Pelloni ha messo nel piatto in occasione dell’Expo milanese dedicato al tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, in due mesi di vita è alla seconda ristampa. Argomento intrigante e offerto con una narrazione divertente e divertita.

Il premio FiuggiStoria 2017 a Piero Angela, Mauro Canali, Corrado Stajano, Silvia Cavicchioli, Adam Smulevich, Eliane Patriarca, Roberto Mario Cuello e al Calendario dell'Esercito

Alla giornalista Francesca Paci il “FiuggiStoria-Gian Gaspare Napolitano-Inviato speciale” per i reportage dal Cairo
Consegnati martedì 23 gennaio 2018, in una cerimonia presso la Pontificia Università Antonianum (Aula A, ore 17,00) di Roma (Via Merulana, 124) i riconoscimenti della ottava edizione del Premio FiuggiStoria. Il Premio è promosso dalla Fondazione “Giuseppe Levi-Pelloni” in collaborazione con il Comune di Fiuggi e con i patrocinni del Senato della Repubblica, Camera dei Deputati e Presidenza della Regione Lazio. Questa edizione del Premio è stata dedicata al giornalista e scrittore Enzo Bettiza ricordato durante la cerimonia da Laura Laurenzi e Jas Grawonski.
Sabato 25 giugno avrà inizio la XXVII edizione degli appuntamenti culturali di FiuggiPlateaEuropa. La manifestazione ideata nel 1989 da Pino Pelloni e diretta da Pino De Carolis, giocherà su diverse location della cittadina termale: l'antico borgo di Anticoli con il suo Ghetto ebraico, il giardino dell'Excelsior (Bar DueP) a Fiuggi città, l'Albergo Villa Igea di Fiuggi Fonte e la Fonte Bonifacio VIII, con le uscite di Trevi nel Lazio e Trivigliano.