Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Videocittà: da Maccio Capatonda a Giovanni Allevi: show a Roma. Nello staff anche la giovane regista ciociara Annalisa Liberatori. Ecco il progamma

La rassegna culturale ideata da Francesco Rutelli, Presidente Anica, diretto da Tomaso Radaelli (AD di Mondo Mostre) con la partecipazione di Clara Tosi Pamphili come coautrice dei progetti Moda e Cinema - 16 ottobre 2018

Via a "Videocittà", la rassegna culturale di eventi diffusi in programma a Roma dal 19 al 28 ottobre. L’iniziativa vede coinvolte davvero numerose realtà. Solo per snocciolare qualche numero, saranno 114 gli eventi in 10 giorni, di cui 45 masterclass con la partecipazione di professionisti e grandi maestri per un totale di 13 Premi Oscar coinvolti, 42 partner, 200 artisti partecipanti, 42 location (compresi i due colossei di Roma, l'Anfiteatro Flavio e il Colosseo Quadrato), 1 Paese ospite (l'India, in occasione dei settant'anni delle relazioni diplomatiche tra Italia e India), 1.400 studenti attivi nel progetto, più di 500 persone al lavoro sul progetto Videocittà, 3 grandi Maison di moda, 3 festival coinvolti, 4 Accademie internazionali, 12 gallerie d'arte.
Videocittà sarà l’occasione per celebrare la città di Roma, fonte d’ispirazione, filo conduttore tra passato e presente delle immagini in audiovisivo, cuore dell’industria italiana.
Nello staff, anche la giovane regista ciociara Annalisa Liberatori: a lei il compito di organizzare la sezione Masterclass che si terrà in ex dogana e che vede la presenza di Giovanni Allevi; attraverso il racconto della genesi creativa di Playing Together, il maestro Allevi e gli autori del film spiegheranno cosa vuol dire realizzare un prodotto immersivo e quali possono essere i suoi campi di applicazione nel settore dell’entertainment.
Annalisa, appassionata regista originaria di Ferentino, si occuperà, inoltre, dell'allestimento e dell'organizzazione del drive-in e dell'Arena che si terranno al Colosseo il 28 e 29 ottobre.
"Il 28 verrà proiettato il film di Virzì “Notti magiche” che, però, non sarà aperto a tutti ma solo ai vincitori di un concorso Eni - fa sapere Annalisa - la domenica, invece, Arena è aperta a tutti; in collaborazione con la cineteca di Bologna proporremo degli antichi filmati brevi su Roma antica. Le fontane e alcune vedute dei lumiere di fine '800 e infine brivido finale Roma di Fellini restaurata".
Per scoprire il programma della manifestazione, si può cliccare su questo link.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Torna il Cinema Diverso, la rassegna cinematografica di film premiati in tutto il mondo poco o per niente visti nelle sale e in televisione. Da giovedì 11 ottobre sino al 7 dicembre, presso la sala multimediale del Convitto Nazionale Regina Margherita di Anagni, ci sarà la programmazione organizzata dall'associazione culturale Atelier Lumiere e diretta dal regista Fernando Popoli.
Riprende all'I.I.S. Bragaglia di Frosinone la rassegna cinematografica: "Il Cinema Diverso", organizzata dall'associazione culturale Atelier Lumiere e diretta dal regista Fernando Popoli, primo appuntamento lunedì 16 c. m. alle ore 10,00 nell'aula magna. Dopo la prima parte realizzata all'Alberghiero di Fiuggi che ha conseguito notevole successo e interesse tra gli studenti e si è svolta nel mese di Maggio ora si passa al Liceo Bragaglia con particolare attenzione verso gli iscritti dell'audiovisivo, delle discipline artistiche e di tutti gli altri interessati.
Ancora una giornata di riprese per il cortometraggio "Coffish" diretto dalla regista ferentinese Annalisa Liberatori; dopo la giornata di riprese con le bellissime attrici Naike Rivelli e Siria De Fazio, nei giorni scorsi è stata la volta di due giovani stelle del Basket ciociaro, Tommaso Carnovali e Lorenzo Benvenuti, entrambi militanti nella FMC Basket Ferentino che si sono simpaticamente prestati a diventare attori per un giorno. Il cortometraggio "Coffish", prodotto dalla casa di produzione omonima, da IndigestaFilm e dagli allievi della "Dieciminuti Academy" di Ceccano, è diretto da Annalisa Liberatori, coadiuvata dal preziosissimo lavoro dell'anagnina Eleonora Cavallo, che fa da produttore esecutivo e da assistente alla regia.
Il cielo stellato a fare da sala cinematografica per film di primo ordine, in uno spazio esclusivo ed emozionante: Anagni è pronta ad alzare il sipario sulla quindicesima edizione di "Cinema sotto le stelle", l'evento che ogni estate - in città - è capace di raccogliere ogni sera centinaia di persone davanti ai grandi classici della storia del cinema o alle proposte più particolari e interessanti della produzione più recente. "Siamo ben lieti - spiegano Fausto Bassetta e Simona Pampanelli, rispettivamente sindaco e vice-sindaco di Anagni - di riproporre, in una cornice suggestiva come quella de "Il Parchetto", una rassegna di films di alto gradimento. Convinti che i cittadini e i turisti di tutte le età possano godere di questa opportunità di valore culturale, li invitiamo a vivere le grandi emozioni che la magia e la fantasia del cinema susciteranno sotto il cielo stellato della nostra spendida città di Anagni. Auguriamo a tutti una buona visione e una buona estate". per scaricare il programma completo in formato .pdf, clicca qui
Inizia: "Il Cinema Diverso", quest'anno si comincia da Fiuggi, con gli studenti dell'istituto Michelangelo Buonarroti, primo incontro martedì 2 Maggio alle 15,30 presso il convitto Daniel's, a seguire ogni martedì per tutto il mese. Cinque i primi film della rassegna che saranno proiettati, tutti di grande spessore narrativo e super premiati ai festival internazionali: