Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Paliano. Grande folla per ricordare Giacomo Lisia pittore palianese precocemente scomparso che quest'anno avrebbe compiuto 80 anni; Vittorio Sgarbi ospite d'onore

6 agosto 2018

Quest'anno, Giacomo Lisia, pittore palianese precocemente scomparso, avrebbe compiuto 80 anni. In occasione di questa ricorrenza, la famiglia Lisia, in collaborazione con il comune di Paliano, assessorato alla Cultura, ha voluto ricordare l'artista con la mostra “Le 80 sfumature di Lisia” che è stata inaugurata sabato 4 agosto presso il teatro Esperia. Ospite d'eccezione il prof. Vittorio Sgarbi che è stato accolto dal sindaco Domenico Alfieri e il vicesindaco Valentina Adiutori. La sala era gremita di gente, molti accorsi perché attirati dalla presenza di un personaggio famoso, ma la maggior parte perché affascinati da Giacomo Lisia – artista e tanti altri perché vicini a Giacomo Lisia – uomo e alla sua famiglia.

Il prof. Sgarbi, dopo aver dedicato qualche parola al passaggio palianese di Caravaggio, e un accenno alla gratuità e alla libera fruibilità dell'arte come indice di grande civiltà, ha sottolineato come la presenza di una così grande folla dimostri che un pittore come Lisia sia diventato simbolo di unità e coesione sociale.

Infatti, come dichiarato dal''assessore Adiutori «il pittore palianese è stato innanzitutto un marito, un padre e un amico per tanti concittadini che in questa giornata hanno voluto rendergli omaggio. Giacomo Lisia ci ha lasciato non solo le sue opere che hanno un incommensurabile valore perché ritraggono tanti scorci del nostro paese, ma anche l'insegnamento di credere fermamente nei propri sogni e rincorrere le proprie aspirazioni, come ha fatto lui stesso lasciando il lavoro da operaio perché mosso da un forte spirito artistico. Per raggiungere il suo obiettivo ha ripreso gli studi dimostrando che la cultura è base fondamentale per costruire il proprio futuro».

«Ringrazio il prof. Sgarbi per aver presenziato questo appuntamento che per Paliano riveste una grande importanza perché incentrato su una delle figure emblematiche della nostra città ma anche un riferimento pittorico dell'intera Ciociaria. E grazie sopratutto alla famiglia Lisia che consente al pubblico di poter ancora godere delle meraviglie su tela del Maestro».

Il prossimo appuntamento è per domenica 12 agosto alle ore 19,00 presso l'oratorio per la premiazione della XVIII estemporanea di pittura “Premio Giacomo Lisia”.



TI POTREBBERO INTERESSARE

Sabato 4 agosto, alle ore 18,00, sarà inaugurata la mostra “Le 80 sfumature di Lisia” dedicata al pittore palianese Giacomo Lisia. Ogni anno, durante il ferragosto palianese l'artista locale viene ricordato con l'estemporanea a cui partecipano sempre molti pittori. Il 2018 però è una ricorrenza particolare perché ricorre l’80° compleanno di Giacomo Lisia e il 60° anniversario dall’inizio della sua carriera artistica. Vista l'eccezionalità dell'evento la famiglia Lisia in collaborazione con il comune di Paliano celebrerà il maestro con questa mostra che sarà presenziata dal noto critico d'arte Vittorio Sgarbi.
Si è conclusa il 16 agosto, con la consueta cerimonia di premiazione, la XVII edizione del “Premio Giacomo Lisia” la rassegna di pittura dedicata alla memoria dell’insigne artista palianese scomparso nel 2001 e che quest’anno ha registrato la cifra record di oltre 60 opere in concorso.
Quindici anni fa, nell’ambito dell’ESTATE PALIANESE, venne inaugurato un percorso culturale che ha avuto come filo conduttore il desiderio di tenere vivo il ricordo del pittore palianese Giacomo Lisia morto pochi mesi prima.Grazie all’annuale rassegna di Pittura “Premio Giacomo Lisia”, tanti artisti hanno proposto le loro opere nelle 14 edizioni di un appuntamento culturale che ha richiamato numerosi amici del compianto artista, interprete della quotidianità, delle tradizioni e dei valori fondanti della comunità palianese, consegnando al Comune di Paliano un patrimonio artistico degno della grandezza e della generosità di Lisia.
Si è conclusa il 16 agosto, con la cerimonia di premiazione, la XVI edizione della “Rassegna di Pittura Premio Giacomo Lisia” dal titolo “Paliano: sensazioni e immagini” che ha visto la partecipazione di più di trenta artisti. Ad aggiudicarsi il primo premio il pittore molisano Antonio Mazziale che ha ricevuto la seguente recensione:
18esima estemporanea di pittura, premio “Giacomo Lisia”: Paliano, scorci ed emozioni