Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone, al teatro Nestor torna "La cena dei cretini"

1 dicembre 2017

Martedì 5 dicembre alle 21 tornerà l'atteso appuntamento con la stagione teatrale di prosa al Nestor. Organizzato, anche quest'anno, dall'amministrazione Ottaviani in collaborazione con l’Atcl e il prezioso supporto finanziario della Banca Popolare del Frusinate, il cartellone del teatro comunale, dopo l'ottimo riscontro di pubblico della prima, vedrà protagonisti, martedì prossimo, Simone Colombari, Maurizio D'Agostino, Loredana Piedimonte e Silvia Degrandi. Sul palco sarà portata in scena "La cena dei cretini", di Francis Veber, per la regia di Nicola Pistoia e Paolo Triestino: un classico della commedia francese, un grande successo che da oltre vent’anni diverte, affascina ed emoziona le platee di tutto il mondo. Un gruppo di ricchi borghesi parigini ogni settimana organizza, per divertimento, una cena in cui ognuno di loro invita un "cretino": il migliore vincerà la serata. Francis Veber, autore e regista di teatro e di cinema, analizza la nostra società con lucida perfidia, sovverte i luoghi comuni e mostra il lato "cattivo" di ognuno di noi, i tranelli che la vita sociale ci tende, regalandoci un divertimento intelligente quanto spietato. È possibile acquistare i tagliandi presso il teatro comunale Nestor (348/7749362) e su ticketone.it. Per informazioni, si possono contattare anche i numeri 0775/2656586 o 2656588.


 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Grande successo per la prima serata di teatro organizzata dall'Amministrazione comunale di Serrone che, dopo la positiva esperienza dello scorso anno, ha deciso di ripetere l'esperienza offrendo ai serronesi l'opportunità di assistere a spettacoli di qualità al Teatro Nestor di Frosinone a costi contenuti. L'Amministrazione, grazie anche alla disponibilità degli autisti comunali, si è invece fatta carico del trasporto dei cittadini da e per il teatro.
Prosegue con successo la stagione del teatro comunale Nestor, realizzata dall’amministrazione comunale (assessorato alla cultura) in collaborazione con l’Atcl. Dopo i “tutto esaurito” registrati in occasione dei primi due spettacoli in cartellone (la blasonatissima “prima” con Luigi De Filippo in “Natale in casa Cupiello”, seguita da “Il malato immaginario” con uno straordinario Gioele Dix), il grande teatro torna a Frosinone lunedì 12 dicembre come sempre alle 21, con “Spirito Allegro” interpretato da Leo Gullotta.
Oltre 1000 spettatori presenti. Un successo annunciato, quello dell’apertura della stagione 2016/2017 al teatro comunale di Frosinone. Numerose le autorità intervenute e Nestor esaurito in ogni ordine di posti per assistere a “Natale in casa Cupiello” con Luigi De Filippo, figlio di Peppino e nipote di Eduardo, e gli attori della sua compagnia di teatro
In appena sei giorni di vendita degli abbonamenti della nuova stagione teatrale, il Teatro comunale Nestor ha fatto registrare un vero record. Al botteghino di viale Mazzini, infatti, sono stati staccati circa 500 abbonamenti rispetto ai 1.000 posti disponibili, in totale, all’interno della struttura e, quindi, durante la prossima settimana di vendita, è probabile che si vada verso il tutto esaurito.
È stata presentata questa mattina la stagione teatrale organizzata dall'amministrazione Ottaviani in collaborazione con l’Atcl e con il prezioso supporto finanziario della Banca Popolare del Frusinate: il primo spettacolo, "Nudi e crudi", con Maria Amelia Monti, andrà in scena il 14 novembre, mentre l'ultimo è previsto il 26 aprile e vedrà protagonisti Silvio Orlando e Vittoria Belvedere nell'esilarante "La scuola". Undici, in tutto, gli appuntamenti in cartellone.