Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Magica notte di San Lorenzo all'incantevole castello Alto di Piglio con l'evento "Calici di Stelle" organizzato dall'assessorato alla Cultura: vini e brindisi al chiaro di luna

12 agosto 2017

Stelle, desideri, enogastronomia locale in finger-food e vino Cesanese. La magica atmosfera delle meteore, nella serata di San Lorenzo, ha accompagnato al castello Alto di Piglio la più grande degustazione all'aperto dell'estate con i vini delle migliori cantine locali, richiamando - anche quest'anno - turisti e appassionati in uno dei punti più suggestivi del meraviglioso borgo di Piglio. Ad organizzare l'evento "Calici di Stelle", meravigliosamente riuscito, l'amministrazione comunale di Piglio con a capo il vicesindaco e assessore alla Cultura Francesco Fontana, al quale va il merito indiscusso di essere stato capace di trasformare questa iniziativa in un'ottima occasione per vivere il territorio e il bere responsabile con il buon vino ciociaro, in una cornice di emozioni e gusto. Un evento - quello andato in scena la notte di san Lorenzo a Piglio - pensato per far conoscere a enoturisti, appassionati, visitatori, cittadini e turisti la straordinarietà della Ciociaria del vino Cesanese, da scoprire in una serata grazie ai percorsi di degustazione: il vino e i prodotti tipici locali come anello di unione tra la cultura della vite, della poesia, dell'arte. E da prodotto, il vino si è trasformato in linguaggio di tematiche importanti, grazie anche al contributo offerto all'evento dai ragazzi del laboratorio teatrale comunale di Piglio diretto dal regista Luca Simonelli.
"Un modo diverso e un canale moderno, quello dell'evento "Calici di Stelle" per far conoscere ai wine-lovers, o ai semplici enoappassionati, le bellezze nascoste delle nostre nicchie territoriali. I piccoli gioielli dove, accanto al vino, sorgono ancora piccoli borghi come quello di Piglio, culture ancestrali, gastronomie tipiche", ha affermato il vicesindaco e assessore alla Cultura Francesco Fontana. Che, infine, non ha mancato di ringraziare "i ragazzi del teatro, tutte le persone che hanno collaborato alla riuscita dell'evento e tutti quei ragazzi che, in ogni occasione, contribuiscono all'arricchimento del paese e accolgono e allietano gli ospiti, come è avvenuto anche per questo evento".
Vino e offerta culturale, insieme alla magia dei territori sotto le stelle, sono stati - anche per questa edizione - l'abbinamento vincente di "Calici sotto le stelle", in una formula che ha saputo unire la filosofia del buon bere a eventi, spettacolo teatrale e arte. Appuntamento, allora, al prossimo anno con l'edizione 2018, mentre prosegue con tanti altri straordinari appuntamenti la magica estate pigliese.

 


Calici di stelle, per assaporare al meglio il vino locale

Vai alla Photogallery

TI POTREBBERO INTERESSARE

Musica dal vivo, atmosfera frizzante, ottimo vino Cesanese e gli occhi al cielo a guardare le stelle cadenti: è stato questo il mix che ha reso perfetto l'evento "Calici di Stelle" organizzato dal vice-sindaco di Piglio Francesco Fontana in collaborazione con l'amministrazione comunale e con l'associazione Città del Vino;
A seguito delle le dimissioni rassegnate dall'assessore Thomas Mortari, si ricompone - a Piglio - la compagine dell'esecutivo capitanato dal sindaco Mario Felli. "Una svolta importante oltre che necessaria per garantire, di nuovo, un operatività ed un rinnovato slancio amministrativo", si legge in una nota inviata dalla segreteria cittadina del Partito Democratico.
Una sera d’estate nella magia di un antico e meraviglioso castello, il fresco della sera, le stelle cadenti e tanti desideri che si liberano nell’aria, il tutto all'insegna anche del vino Cesanese, non di una, ma di tante aziende vinicole locali, versato amorevolmente da produttori appassionati e felici di raccontare come lo fanno. Musica di sottofondo, atmosfera giusta, finger-food e molto, molto altro.
Grazie a Giorgio Alessandro Pacetti, studioso di storia locale, che ci ha inviato il seguente contributo che di seguito pubblichiamo integralmente: Anche quest’anno, nel giorno dell’Epifania, si è rinnovato l’appuntamento presso la sala polivalente del Comune di Piglio per il conferimento delle borse di studio agli studenti meritevoli di Piglio. Il sindaco avv. Mario Felli, insieme al consigliere delegato alla cultura Lucia Palone hanno consegnato un attestato a ciascuno dei quarantanove studenti:
E' stata una partecipatissima e coloratissima sfilata di Natale quella che si è tenuta nel centro storico di Piglio grazie; l'idea splendida è venuta a Lucia Palone, consigliere delegato alla pubblica istruzione ed alle politiche giovanili, ideatrice e organizzatrice dell'evento con l'aiuto di Giulia Atturo, Silvia Atturo e Claudia Passa. "Un immenso ringraziamento a tutti i ragazzi e ragazze che si sono prestati per intepretare i tanti personaggi che abbiamo visto sfilare per il centro del paese - ha scritto il sindaco Mario Felli sulla sua bacheca di Facebook - non posso non volgere un saluto e un ringraziamento particolare alle amiche ed agli amici del centro diurno che hanno realizzato il castello che ha aperto la parata: un vero capolavoro! Grazie mille anche alla scuola di danza di Piglio e de La Forma, grazie all'Azione Cattolica, al centro equestre "Villa Mari", alle bambine ed ai bambini del laboratorio teatrale, grazie alla scuola materna di Piglio e Romagnano ed alla scuola Primavera! Collaborazione e volontà di fare sono un connubio perfetto e tutte le persone che oggi abbiamo visto come partecipanti, lo hanno dimostrato. Grazie davvero a tutti".