Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Fiuggi: libri, musica, poesia … e non solo: 27 anni di incontri culturali

22 giugno 2016

Sabato 25 giugno avrà inizio la XXVII edizione degli appuntamenti culturali di FiuggiPlateaEuropa. La manifestazione ideata nel 1989 da Pino Pelloni e diretta da Pino De Carolis, giocherà su diverse location della cittadina termale: l'antico borgo di Anticoli con il suo Ghetto ebraico, il giardino dell'Excelsior (Bar DueP) a Fiuggi città, l'Albergo Villa Igea di Fiuggi Fonte e la Fonte Bonifacio VIII, con le uscite di Trevi nel Lazio e Trivigliano.
 
Nel centro storico 'L'Estate del Borgo' (patrocinata e assistita dal Comune di Fiuggi) inizierà con il raduno dei Poeti dell'Aleph nel tardo pomeriggio di sabato 25 giugno per proseguire con il seguente calendario: venerdì 15 luglio “Pasoliniana” in ricordo del fiuggino Franco Citti (con Slavatore Di Fede); domenica 17 luglio “Concerto di Musica Ebraica”; giovedì 4 agosto “La mosca di Rousseau” (con Fabrizio Caleffi e Metten Nasr); giovedì 18 agosto “Carmina Anticolana” (con Luca Simonelli); sabato 17 e domenica 18 settembre Giornata Europea della Cultura Ebraica (Villa Besso) e Premio Menorah di Anticoli (Sala Consiliare); sabato 24 settembre la VI edizione del Premio FiuggiStoria-Lazio Meridionale.
 
La rassegna “Libri al borgo” si terrà presso il Giardino dell'Excelsior a Fiuggi città (Bar DueP) con la seconda tappa cittadina de I poeti dell'Aleph sabato 25 gougno ore 21,30. Questo il calendario di luglio (sempre ore 21,00): sabato 2 Teresa Amendolagine con “La santità non si eredita”; giovedì 7 Luigi Tortora con “La cripta dei teschi forati”; sabato 9 Laura Rainieri con “Badante sissignora”; giovedì 14 torna La dolcetta d'oro-Erotismo & scrittura; mercoledì 20 Italo Arcuri con “Memme Bevilatte salvata da Geresa”; sabato 23 Ernesto Bassignano con “ Canzoni pennelli bandiere supplì”; venerdì 29 Mariagiovanna Grifi con “Chiamatemi Paola Riccora”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Martedì 29 settembre (Padiglione Italia, ore 17), presso lo spazio espositivo della Regione Lazio, Pino Pelloni presenterà il suo ultimo libro “Peccati di Gola” (Ethos Edizioni), ospite di Ugo Moro, presidente del Fiuggi Turismo Convention and Visitors Bureau. Cibo ed Eros. Un’accoppiata vincente visto che questo “Peccati di Gola” che lo storico Pino Pelloni ha messo nel piatto in occasione dell’Expo milanese dedicato al tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, in due mesi di vita è alla seconda ristampa. Argomento intrigante e offerto con una narrazione divertente e divertita.
Fiuggi. Marcello Veneziani a “Libri al Borgo” ospite di Pino Pelloni
Il premio “Menorah di Anticoli, che viene consegnato ogni anno in occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica, è stato assegnato alla scrittrice rumeno-israeliana Dova Cahan per la storia della lunga diaspora vissuta dalla sua famiglia, raccontata nel libro “Un askenazita tra Romania ed Eritrea” e dedicata alla vita di suo padre Herscu Saim Cahan.
Uno straordinario viaggio storico-letterario attraverso gli anni, un omaggio - doveroso - a uno dei padri fondatori della città termale a novanta anni dalla sua scomparsa: Fiuggi dedica un libro a Giovanfrancesco Verghetti, primo sindaco della città grazie al quale avvennero quei straordinari cambiamenti i cui effetti sono ben visibili ancora oggi. A curare la prefazione del libro è stato Pino Pelloni, tra i più attivi promotori culturali della città. L'evento di presentazione è stato curato e promosso dall'assessorato alla Cultura del Comune di Fiuggi, nella persona dell'assessora Marina Tucciarelli.
L'architetto romano Gianni Ascarelli ha ricevuto a Fiuggi il Premio “Menorah di Anticoli” 2018. Il riconoscimento giunto alla sua sesta edizione, è promosso dalla Fondazione Giuseppe Levi Pelloni e viene assegnato ogni anno, in occasione e nell'ambito della Giornata Europea della Cultura Ebraica,