Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone. Piero Angela inaugura l'anno accademico all'Accademia di Belle Arti il prossimo 2 febbraio

31 dicembre 2015

Sarà Piero Angela, divulgatore scientifico, noto giornalista, scrittore e conduttore televisivo, ad inaugurare l'anno accademico all'Accademia di Belle Arti di Frosinone il prossimo 2 febbraio. Sua, infatti, sarà la lectio magistralis dal titolo “Raccontare l’Archeologia far rivivere la storia negli spazi museali”; per l'occasione, Angela sarà insignito del diploma accademico honoris causa in arti applicate. L'appuntamento, dunque, è al palazzo Pietro Tiravanti di Frosinone martedì prossimo 2 febbraio alle ore 16.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Ferentino. Al via i corsi dell'Accademia delle Belle Arti
Si è svolta la scorsa settimana la prima delle quattro giornate del seminario su “Arte e Bibbia” presso la sede di Ferentino dell’Accademia di Belle Arti. La lezione è stata tenuta da un docente d’eccellenza, Mons. Pasquale Iacobone, segretario della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, docente della Pontificia Università Gregoriana, membro del Pontificio Consiglio della Cultura. Una lezione puntale e precisa che ha riscontrato molto apprezzamento tra gli studenti e i docenti presenti, tra i quali c’erano anche alcuni gli alunni dell’Ite di Ferentino. Le altre giornate sono previste per il 24 marzo, il 14 aprile e una data ancora da definire, a seconda delle disponibilità del docente, 5 o 12 maggio. Domani, invece, si svolgerà il primo incontro dell’altro importante e prestigioso seminario formativo che l’Accademia di Belle Arti ha deciso di tenere a Ferentino: quello in “Liturgia e Arte”, tenuto dal docente Don Pietro Juma. Il calendario prevede altri tre appuntamenti: il 17 marzo, il 21 aprile e una data ancora da confermare tra il 12 e il 19 maggio.
È stata l’Accademia di Belle Arti ad aprire la serata dedicata alla moda “Eleganza senza Tempo” promossa dal comune di Frosinone. Sulla passerella di piazza Vittorio Veneto hanno sfilato le creazioni uniche realizzate dagli studenti del corso di Fashion Design. Ben 18 gli abiti che dato vita alla performance ‘firmata’ Accademia di Belle Arti, sotto gli occhi attenti del prof. Giuseppe Iaconis e Paola Iannarilli.
L’arte che da forma di sapere diventa professionalità a tutti gli effetti, trasformando gli appassionati di oggi negli artisti di domani. Questo è l’obiettivo principale dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone, che attraverso una metodologia moderna e un’offerta formativa sempre più ricca, si propone come un ponte con il mondo del lavoro e rinnova la sua sfida aprendo le iscrizioni per l’anno accademico 2016-2017.
Piero Ricci, apprezzato artista pigliese, è tra coloro che hanno ricevuto il “premio Virgilio – Artista nella storia”, assegnato nei giorni scorsi nel cinquecentesco Palazzo dell’ ex Convento di Santa Chiara a Brindisi da una Commissione di cui facevano parte docenti dell’Accademia di Belle Arti, docenti universitari, critici d’arte e giornalisti.