Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

A Patrica 32enne arrestato dai Carabinieri per aver malmenato suo padre con un ombrello; a Fiuggi 38enne napoletano e 55enne ferentinese allontanati poiché si aggiravano nei pressi di obiettivi sensibili senza giustificato motivo

16 settembre 2019

I militari della Stazione di Supino hanno tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, di un 32enne di Patrica, già censito per reati in materia di stupefacenti. L’uomo recatosi presso l’abitazione del padre, dopo reiterati maltrattamenti nei suoi confronti dovuti a dissapori familiari riconducibili a questioni ereditarie, lo ha aggredito fisicamente utilizzando il manico di un ombrello, procurandogli lesioni al braccio tali da costringerlo a ricorrere a cure mediche. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la sua abitazione in attesa della celebrazione del rito per direttissima.

Durante la scorsa notte in Fiuggi, i militari della locale Stazione, nell’ambito di un servizio di prevenzione e repressione di reati contro il patrimonio hanno controllato ed identificato un 38enne residente provincia di Napoli (già censito per reati contro il patrimonio, gli stupefacenti e la persona) ed un 55enne di Ferentino (già censito per reati inerenti gli stupefacenti), che si aggiravano nei pressi di obiettivi sensibili di quella cittadina senza giustificato motivo.
Ricorrendo i presupposti di legge nei loro confronti è stata avanzata la richiesta per l’emissione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno nel comune di Fiuggi per anni tre.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Due terribili casi di cronaca nera in un sol giorno, uno a Fiuggi, l'altro a Piglio.
Fiuggi. Avevano cercato di utilizzare una banconota (falsa) da 100 euro in un albergo senza riuscirci. Ci hanno provato un’altra volta; ma stavolta sono stati arrestati. È successo giovedì a Fiuggi. I carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza di reato per spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate, un 32enne e una 29enne di Napoli, già noti alle forze dell’ordine. I due, giunti nella città termale a bordo di un’autovettura noleggiata a Napoli, dapprima avevano tentato di spendere una banconota falsa da 100 euro presso un albergo del luogo senza riuscirci.
Coda di 7 km tra Anagni e Ferentino per incidente avvenuto al km 618.2, in direzione di Napoli. Due le persone ferite
Autostrade per l’Italia comunica che sull’A1 Milano-Napoli, per lavori di pavimentazione, dalle ore 21 di stasera mercoledì 23 alle 06 di giovedì 24 luglio, sarà chiusa l’Area di Servizio La Macchia Ovest nel tratto tra Anagni e Ferentino verso Napoli.
Un incidente stradale si è verificato alle 13.50 di oggi pomeriggio al km 618.2 dell'autostrada del Sole Roma - Napoli, nel tratto compreso tra Anagni e Ferentino. Continua a leggere...