Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Carabinieri delle Compagnie di Frosinone e di Alatri in azione sui relativi territori di competenza: raffica di denunce tra Supino, Alatri, Castro dei Volsci, Ceccano e Giuliano di Roma

30 agosto 2019

Continuano incessanti i servizi preventivi disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Frosinone nel territorio di competenza tesi a contrastare la commissione dei reati predatori oltre che per garantire maggiori standard di sicurezza ai cittadini.  Infatti nella decorsa nottata, tale attività ha permesso al personale impiegato del NORM-Aliquota Radiomobile, e dei Comandi Stazione Carabinieri di Ceccano, Giuliano di Roma, Amaseno e Supino di deferire in stato di libertà:

-     un 37enne albanese residente nel capoluogo (già gravato da vicende penali per reati  contro il patrimonio) poiché resosi responsabile del reato di porto ingiustificato di armi e/o oggetti atti ad offendere. L'uomo, fermato e controllato a Supino, a seguito di successiva perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza totale di 21 cm e di  un’ascia della lunghezza totale di 40 cm., contestualmente sottoposti a  sequestro;

-      un 39enne di Villa Santo Stefano ed un 25enne del capoluogo poiché resisi responsabili di guida sotto ebbrezza. Gli stessi fermati e controllati nel corso di un controllo alla circolazione stradale, successivamente sottoposti a specifico accertamento, risultavano avere  un tasso alcolemico superiore di due volte il limite consentito. Patente ritirata e veicoli posti sotto sequestro.

-        un 49enne di Ceccano ( già gravato da vicende penali in materia di stupefacenti) poiché resosi responsabile del reato di per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. L'uomo sottoposto a  specifico accertamento presso l’Ospedale di Frosinone, risultava essere positivo all’assunzione di cannabinoidi. Nel medesimo contesto operativo gli veniva ritirata la Patente di guida.

-     un 43enne di Castro dei Volsci (già gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, poiché resosi responsabile del reato guida senza patente. L'uomo, fermato nel corso di specifica attività finalizzata a prevenire le infrazioni comportamentali al vigente C.D.S., veniva trovato sprovvisto di patente di guida poiché ritirata.

 

Nel corso del medesimo servizio, inoltre venivano:

-       inoltrate le proposte per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O. nei confronti di un 51enne residente nella provincia di Siracusa e due albanesi entrambi 37enni e residenti nel capoluogo, (tutti gravati da vicende penali per reati contro il patrimonio)  poiché,  sorpresi con fare sospetto e senza giustificato motivo nei pressi di obiettivi sensibili siti rispettivamente nei comuni di Ceccano e Supino.

-        identificate 32 persone e controllati 21 autoveicoli.

COMPAGNIA DI ALATRI
Ieri sera, ad Alatri, personale del N.O.R.M. del Comando Compagnia Carabinieri di Alatri e del locale Comando Stazione Carabinieri, nell’ambito di attività finalizzata ad contrastare il sempre più dilagante fenomeno del consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, deferiva in stato di libertà,  alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone, una donna del luogo, 29enne  (e già tratta in arresto in flagranza di reato in data 27 agosto u.s. dai militari della Compagnia Carabinieri di Sora, poiché la stessa, unitamente ad altra persona, anch’essa tratta in arresto, è stata sorpresa mentre coltivava n. 58 piante di marijuana) poiché resasi responsabile del reato di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.
La donna, nel corso di perquisizione domiciliare eseguita dai militari dell’Arma di Alatri presso altra abitazione ubicata nel Comune di Alatri, non dichiarata dalla donna al momento dell’arresto del 27 agosto u.s.  e risultata essere in suo  uso a seguito delle attività info-investigative poste in essere a seguito del suo arresto,  veniva trovata in possesso di consistente attrezzatura utilizzata per la coltivazione, essiccazione e confezionamento di sostanza stupefacente del tipo marijuana.
Il materiale rinvenuto contestualmente veniva  sottoposto a sequestro e custodito presso l’Arma di Alatri in attesa di essere versato presso l’ufficio corpi di reati del Tribunale di Frosinone.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Nel pomeriggio di ieri, a Supino, i militari della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà un 36enne di Ceccano, già censito per reati contro il patrimonio per ricettazione. L'uomo veniva sorpreso mentre, all’interno di un terreno coltivato di sua proprietà sito in Patrica, utilizzava un trattore agricolo, privo di targhe, che, dai successivi accertamenti, è risultato essere stato rubato in Giuliano di Roma nel maggio dello scorso anno. Il mezzo è stato restituito al legittimo proprietario.
Capodanno di lavoro per i Carabinieri della Compagnia di Frosinone: quattro persone denunciate, quattro segnalate come assuntori di sostanze stupefacenti e quattro proposte per il foglio di via
Poche parole sul proprio profilo Facebook che annunciavano un tragico destino. Ha deciso di accomiatarsi da chi la conosceva in questo modo, nel pomeriggio di lunedì 20 febbraio, Alessandra Cristofanilli, giovanissima mamma di un bambino di pochi mesi originaria di Giuliano di Roma ma residente a Patrica.
Nella tarda serata di ieri, a Giuliano di Roma, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno rintracciato e tratto in arresto un 29enne del luogo in esecuzione di una Ordinanza di aggravamento della misura cautelare, emessa nei confronti del predetto dal Tribunale di Latina lo scorso 4 agosto.
Per attività di manutenzione programma sulla condotta idrica di Capo Fiume, in località Carano, nel Comune di Alatri, in data 23 novembre, a partire dalla ore 8 fino al tardo pomeriggio si verificherà una mancanza del flusso idrico. In particolare, le zone interessate saranno le seguenti: