Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Evade dagli arresti domiciliari, 25enne rumeno residente ad Alatri tratto in arresto dai Carabinieri; il giovane è già censito per reati legati agli stupefacenti, lesioni, minacce e maltrattamenti in famiglia

8 agosto 2019

Nel pomeriggio di ieri, ad Alatri, i militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia - nell’ambito di predisposto servizio teso al controllo del territorio per la prevenzione e repressione dei reati in genere - hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di evasione un 25enne cittadino romeno residente ad Alatri (già censito per stupefacenti, lesioni, minacce e maltrattamenti in famiglia). Il giovane, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, si era allontanato arbitrariamente dal luogo di detenzione venendo rintracciato dai militari operanti mentre girovagava per le vie di quel centro e tratto in arresto. Espletate le formalità di rito, il 25enne è stato tradotto presso la propria abitazione in attesa del rito per direttissima.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Un 54enne di nazionalità rumena è stato tratto in arresto in flagranza di reato giovedì mattina dai Carabinieri della stazione di Ferentino coordinati dal mar. Raffaele Alborino; l'uomo, stando a quanto riferiscono i militari, è accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni. In evidente stato di alterazione psicofisica ha aggredito per futili motivi la propria compagna convivente procurandole escoriazioni all’altezza del collo refertate dal personale dell’Ospedale Civile di Frosinone.
52enne di Piglio già censito per maltrattamenti in famiglia, atti persecutori e lesioni personali arrestato poiché inosservante della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla ex moglie
Maltrattamenti e lesioni a danno della moglie: 62enne di Alatri allontanato dall'abitazione di famiglia
Alatri. I Carabinieri arrestano un 25enne rumeno che era evaso dai domiciliari dove stava scontando una pena per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Si reca a casa della ex fidanzata e fa il diavolo a quattro: 48enne anagnino arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Anagni coordinati dal cap. Giovanni Camillo Meo

Violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, tentata estorsione, lesioni personali, maltrattamenti in famiglia continuati e atti persecutori i reati contestati
Violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, tentata estorsione, lesioni personali, maltrattamenti in famiglia continuati e atti persecutori: si reca a casa della ex fidanzata e fa il diavolo a quattro: 48enne anagnino arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Anagni coordinati dal cap. Giovanni Camillo Meo. Violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, tentata estorsione, lesioni personali, maltrattamenti in famiglia continuati e atti persecutori i reati contestati