Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Importante servizio di controllo del territorio da parte dei Carabinieri del Comando provinciale dell'Arma di Frosinone

11 luglio 2019


Importante servizio di controllo del territorio da parte dei Carabinieri del Comando provinciale dell'Arma di Frosinone; nella mattinata di ieri, a Ferentino, i militari del NORM della Compagnia di Anagni hanno denunciato in stato di libertà per detenzione illecita di sostanza stupefacente un 35enne del posto già censito per reati specifici. L'uomo, a seguito di perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di hashish. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire ulteriore sostanza e di marijuana; il tutto è stato sottoposto a sequestro.
Sempre nel corso della giornata di ieri, ad Alatri, i militari della locale Stazione hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Magistrato di Sorveglianza del Tribunale di Roma, nei confronti di un 37enne del luogo, già censito per reati inerenti gli stupefacenti e contro la persona.

L'uomo, per il reato di detenzione e spaccio di stupefacenti commesso nel settembre 2015 a Santa Maria Capua Vetere (CE), stava scontando in regime di misura alternativa alla detenzione una pena a sette anni, sette mesi e 24 giorni di reclusione presso una comunità terapeutica di Roma.

In considerazione delle reiterate violazioni delle prescrizioni impostegli dall’Autorità Giudiziaria, il giorno 8 luglio scorso veniva allontanato dalla struttura e sottoposto alla misura dell’affidamento in prova con obbligo di permanenza presso il proprio domicilio di Alatri. Anche in questo caso l’uomo ha violato le prescrizioni impostegli, motivo per cui i Carabinieri hanno segnalato immediatamente l’accaduto all’Autorità giudiziaria richiedendo ed ottenendo l’aggravamento della misura in atto, con l’emissione dell’ordinanza eseguita nella giornata di ieri.
La scorsa notte, a Boville Ernica, i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà per guida senza patente un 39enne di Supino, già censito per reati contro il patrimonio e contro la persona, sorpreso alla guida di un’autovettura sprovvisto della patente di guida, in quanto revocata dalla Prefettura di Frosinone nell’anno 2014.
All’atto del controllo, l’uomo si trovava in compagnia di una 45enne di Supino, proprietaria dell’autovettura ed anch’essa già censita per reati contro il patrimonio. Nei confronti degli stessi ricorrendone i presupposti di legge, è stata avanzata proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno per tre anni.

La scorsa notte, a Veroli, i militari della locale Stazione, durante un servizio teso a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno segnalato alla Prefettura di Frosinone, ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90 un 30enne di Veroli incensurato. L’uomo, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di cocaina, contestualmente sottoposta a sequestro.

 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Veroli. Prende a pugni in faccia una 54enne sua conoscente: 60enne di Boville Ernica denunciato in stato di libertà dai Carabinieri
Servizi straordinari di controllo e di prevenzione del crimine da parte dei Carabinieri della Compagnia di Alatri che nel corso dell'ultimo week-end hanno battuto palmo a palmo il territorio; l’attività ha visto impiegati i Carabinieri della Compagnia oltre che ad Alatri, anche a Fiuggi, Boville Ernica, Veroli e Guarcino, con l’impiego di sei autovetture e 12 militari.
32enne di Patrica arrestato a Supino per reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti; a Veroli, 58enne allontanato dall'abitazione perché da mesi maltrattava sua moglie
Boville Ernica, prende il padre 55enne a bastonate: 27enne denunciato dai Carabinieri della Compagnia di Alatri
Supino. Incendi, interviene il sindaco dott. Gianfranco Barletta