Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone. Squadra Volante: stretta sui reati predatori notturni; furto in nota attività in zona scalo: due fratelli in arresto

11 luglio 2019

Durante l’ordinario controllo del territorio, intorno alle ore 2 della decorsa nottata, è giunta su linea 113 una richiesta di intervento nei pressi di un’attività commerciale specializzata nella vendita di materiale termoidraulico. A chiamare la locale sala operativa è la stessa titolare dell’azienda che abitante al piano superiore del locale avverte dei rumori che la insospettiscono tanto da richiedere l’intervento delle volanti.

Tempestivo l’intervento delle pattuglie del reparto volanti che in brevissimo tempo sono sul luogo e intercettano due individui, fratelli, entrambi pluripregiudicati, uno 46 enne l’altro 38enne, intenti a fuggire per le vie limitrofe scavalcando una recinzione. Da un’attenta osservazione dei luoghi gli agenti scovano la refurtiva, condizionatori per ambienti che i malviventi avevano abbandonato quando ormai si sono visti braccati.

La proprietaria dell’esercizio commerciale che dopo aver sentito i rumori si era affacciata sul terrazzo dell’abitazione ha riconosciuto inequivocabilmente sia gli autori del furto sia i climatizzatori asportati.

Per i due fratelli residenti nel capoluogo ma con un divieto di dimora dallo stesso capoluogo è scattato l’arresto in flagranza.

 



TI POTREBBERO INTERESSARE

Due ventenni di origini rom beccate a rubare all'interno di uno stabile di via Aldo Moro a Frosinone: furto sventato grazie all'intervento della Polizia di Stato
Ruba all’Autogrill: donna di Napoli bloccata e denunciata dalla Polizia Stradale Nella serata di ieri - sabato 1 aprile - una pattuglia della Polizia Stradale della Sottosezione di Frosinone, durante la normale attività di vigilanza autostradale, riceveva una segnalazione dal COA per furto all’Area di servizio “La Macchia Ovest”, commesso da una donna che si era poi allontanata in direzione di Napoli a bordo di un’autovettura.
Nella notte tra giovedì e venerdì il personale del Commissariato di Polizia di Stato di Sora ha tratto in arresto una trentanovenne sorana per il reato di furto. Intorno alle ore 01.30 giungeva alla Sala Operativa una chiamata di una persona che riferiva di aver subito un furto all’interno di un locale di Viale San Domenico nel quale si era intrattenuta per trascorrere la serata.
Gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone, nel corso di servizi di pattugliamento del tratto autostradale di competenza, hanno fermato un furgone al km 638 del comune di Ceprano. Identificato il conducente, un campano di 41 anni con precedenti per furto.
Nel pomeriggio di mercoledì 28 settembre la sala operativa del Centro Operativo Autostradale di Fiano Romano della Polizia di Stato ha diramato una nota di ricerca di un autocarro rubato a Roma ed equipaggiato di sistema di antifurto satellitare; poco più tardi ne è stato segnalata la presenza lungo la A/1 in direzione Sud.