Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone: task force della Questura; controlli a tappeto in zona scalo e in zona ASI. In campo volanti, ufficio immigrazione, Polizia Stradale, Polizia Ferroviaria e unità cinofile

5 luglio 2019

Nel corso della giornata di ieri - giovedì 4 luglio - la Questura di Frosinone ha messo in campo più forze per garantire maggiore sicurezza ai cittadini in una delle zone calde della città; in azione diversi uffici tra squadra volanti, ufficio immigrazione, unità cinofile, polizia stradale e polizia ferroviaria.
Circa 100 le persone controllate nelle zone a rischio: stazione ferroviaria, capolinea Bus, Zona Asi, controlli e perquisizioni.
Linea dura anche contro la recrudescenza del fenomeno dell’accattonaggio nei pressi dei semafori e all’ingresso delle attività commerciali. Diversi cittadini stranieri sono stati accompagnati negli uffici della Questura per identificazione e rimossi coattivamente dai luoghi monopolio sovente di mendicanti e lavavetri. 25 i controlli  domiciliari nei confronti di persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale; sorveglianze speciali, arresti domiciliari, libertà vigilata.
L’attività della Polizia di Stato non dà tregua: l’attenzione resta alta e l’obiettivo è l’assidua presenza sul territorio contrastando ogni genere di illecito.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Intensificati anche per quest’ultimo fine settimana i servizi di controllo del territorio delle Volanti della Questura e dei Commissariati di Cassino, Sora e Fiuggi, per contrastare il compimento dei reati predatori nonché vigilare quegli obiettivi ritenuti sensibili in abito provinciale. A coadiuvare l’attività di polizia predisposti dalla Questura pattuglie della Polizia Stradale, polizia Ferroviaria e Polizia Postale, ciascuno per i profili di competenza.
Sono proseguiti anche per quest’ultimo fine settimana i servizi di controllo del territorio delle Volanti della Questura, dei Commissariati di Cassino, Sora e Fiuggi, per contrastare il compimento dei reati predatori. Occhio vigile anche su quegli obiettivi ritenuti sensibili in ambito provinciale, sotto il profilo di possibili minacce di matrice terroristica. L’attività di polizia si è svolta in concorso con le pattuglie della Specialità della Polizia Stradale, della Polizia Ferroviaria e Polizia Postale, ciascuno per i profili di competenza.
Sono proseguiti anche per quest’ultimo fine settimana i servizi di controllo del territorio delle Volanti della Questura e dei Commissariati di Cassino, Sora e Fiuggi, per contrastare il compimento dei reati predatori nonché vigilare quegli obiettivi ritenuti sensibili in abito provinciale, anche sotto il profilo di possibili minacce di matrice terroristica. A coadiuvare l’attività di polizia predisposta dal Questore Santarelli pattuglie della Polizia Stradale, polizia Ferroviaria e Polizia Postale, ciascuno per i profili di competenza.
Nella mattinata di oggi - martedì 26 aprile - la Polizia di Stato ha effettuato un servizio straordinario di prevenzione, nello specifico un posto di blocco, nei pressi della S.P.277 “Asse Attrezzato” al Km.3+400, territorio del comune di Frosinone. L’attività di polizia ha visto l’impiego di pattuglie della Polizia Stradale, delle Volanti della Questura, con l’ausilio di unità cinofile provenienti dalla Questura di Roma.
Dalle prime ore di questa mattina personale del Posto Polizia Ferroviaria di Colleferro in collaborazione con il Commissariato di Polizia di Colleferro ha effettuato un servizio di prevenzione e sicurezza in ambito ferroviario e contrasto alla immigrazione clandestina; nel corso del servizio sono state controllate circa 60 persone delle quali nove trovare prive di regolare permesso di soggiorno. Gli irregolari sono stati condotti presso gli uffici della Questura della Capitale per i procedimenti di rito e la contestuale espulsione dal territorio nazionale. L'operazione di oggi è significativa della massima attenzione che la Polizia ferroviaria impegna nel mantenimento dell'ordine e della sicurezza in ambito ferroviario; il servizio verra ripetuto nelle prossime settimane.