Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. I Carabinieri arrestano un 67enne per pornografia minorile: da anni praticava brutalità nei confronti di una bambina

2 luglio 2019

Nel pomeriggio di oggi i Carabinieri della Compagnia di Anagni hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Roma su richiesta di  Procura della Repubblica che condivideva integralmente le indagini svolte dai militari anagnini.
Una vicenda davvero triste che ha avuto come protagonista una ragazzina ripresa attraverso dei filmati da un uomo di sua conoscenza che ha iniziato questo tipo di brutalità già quando ella aveva appena nove anni. Le indagini hanno preso inizio dopo la segnalazione di un cittadino che aveva notato una ragazzina appartata all’interno di una autovettura mentre mostrava le parti del corpo ad un uomo molto più grande di lei. Tali indagini sono state portate avanti tramite riscontri e perquisizioni che hanno portato al sequestro di computer e numerosi dvd  all’interno dei quali sono stati trovati filmati.
Il reato contestato è il 600 ter del codice penale che punisce chi sfrutta minorenni per realizzare esibizioni pornografiche o produrre materiale pornografico. La pena prevista è la reclusione da 6 a 12 anni.
Il 67enne, residente in un Comune della provincia di Frosinone, dopo le formalità di rito, sarà tradotto in carcere.


TI POTREBBERO INTERESSARE

I Carabinieri del Nucleo Radio Mobile della Compagnia della città dei Papi agli ordini del mar. Giovanni Leo hanno tratto in arresto - lunedì pomeriggio - un cittadino di nazionalità rumena domiciliato presso un campo nomadi della Capitale, censito per reati contro il patrimonio; l'uomo era colpito da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Roma per furto aggravato in concorso. Lo stesso, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato trasferito presso la casa circondariale di Roma.
Questa mattina (mercoledì 10 settembre) i carabinieri della Stazione di Ferentino hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare disposta dal Tribunale Minori di Roma a carico di un giovane di Ferentino per i reati di rapina, furto, ricettazione, lesioni personali e favoreggiamento personale in concorso. Continua a leggere...
Lesioni e resistenza a pubblico ufficiale: 44enne di Rieti tratto in arresto dai Carabinieri di Piglio
Roma. I Carabinieri della stazione di Anagni notificano un ordine di carcerazione ad una 44enne di Anagni; la donna fu già tratta in arresto per reati connessi alla droga
Nella tarda serata di ieri, a Giuliano di Roma, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno rintracciato e tratto in arresto un 29enne del luogo in esecuzione di una Ordinanza di aggravamento della misura cautelare, emessa nei confronti del predetto dal Tribunale di Latina lo scorso 4 agosto.