Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK
25enne arrestato dai Carabinieri, alle sue spalle una sfilza di precedenti

Vico nel Lazio. Ruba un'auto e, ubriaco, non curante dell'alt impostogli dalla Polizia Municipale si fionda sui fedeli della processione in onore di santa Barbara ferendo in maniera seria tre donne

30 giugno 2019


E' stato tratto in arresto dai Carabinieri delle stazioni di Guarcino e di Vico nel Lazio, in collaborazione con i colleghi del N.O.R.M. della Compagnia di Alatri il 25enne di Vico nel Lazio che nella serata di ieri è piombato con l'auto sui fedeli che affollavano la processione in onore di santa Barbara ferendo tre donne di cui una in modo grave. Si tratta di Felice Fiorini, classe 1993, già censito per minaccia, molestie, danneggiamento, maltrattamenti in famiglia, porto abusivo di arma, false autocertificazioni, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, ingiuria, avvisato orale e sottoposto a divieto di ritorno nel Comune di Fiuggi. Il giovane, stando a quanto si legge in una nota inviata a questa redazione dal Comando provinciale dell'Arma dei Carabinieri, è stato tratto in arresto per furto aggravato in quanto, poco prima, si era appropriato dell'auto di un 48enne pur essendo sprovvisto di patente e in evidente stato di alterazione dovuta all’abuso di alcool, con un tasso alcolemico pari a 2,23 g/l: per questo motivo è stato anche  deferito anche in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza e omissione di soccorso. Incurante dell’alt intimatogli dal personale della Polizia Municipale ha imboccato ad elevata velocità via Santa Barbara scagliandosi contro il corteo della processione religiosa in onore della Santa e investendo tre fedeli: una 49enne, una 44enne e una 80enne tutte del luogo. Le donne sono state immediatamente trasportate in codice giallo nei nosocomi di Frosinone ed Alatri dove hanno ricevuto le cure del caso. Le immediate ricerche effettuate dai militari, orientate dalle preziose testimonianze raccolte sul luogo, hanno permesso di rintracciare il giovane in località Fontana la Macchia di Vico nel Lazio; qui, con l’intento di proseguire la fuga a piedi, aveva appena abbandonato l'autovettura rubata poco prima e successivamente sottoposta a sequestro penale dai Carabinieri che, poi, l'hanno restituita al legittimo proprietario. Da ulteriori accertamenti, i Carabinieri hanno appurato che l'uomo risultava peraltro sprovvisto di patente di guida poiché mai conseguita e pertanto veniva anche sanzionato amministrativamente ai sensi dell’art. 116 commi 15 e 17  del Codice della Strada.
Nei confronti del giovane, ricorrendone i presupposti, verrà riproposta la misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S.
Al termine delle formalità di rito il giovane, su disposizione dell’A.G., è stato trattenuto presso la camera di sicurezza del Comando Compagnia CC di Alatri in attesa del rito direttissimo che si celebrerà il prossimo 2 luglio.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Brillante doppia operazione dei carabinieri di Alatri nell’ambito del contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti.
Vico nel Lazio. Investe e manda all'ospedale tre donne durante la processione di santa Barbara: le vittime formalizzano atto di querela nei confronti del 25enne che era ubriaco alla guida e che pertanto ora è accusato anche di lesioni personali colpose
Carabinieri a 360°: a Ferentino, una donna arrestata per essersi introdotta abusivamente in una abitazione temporaneamente disabitata. Ad Alatri, Veroli e Vico nel Lazio prosegue la caccia ai piromani
Detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti: i Carabinieri della Compagnia di Alatri arrestano due persone e ne denunciano una all’autorità giudiziaria
I Carabinieri della Compagnia di Alatri hanno finalmente tratto in arresto il ladro di gasolio che negli ultimi mesi aveva messo a segno vari furti su autovetture parcheggiate all’interno di cave del luogo. Dopo vari servizi notturni, questa notte i militari del NORM della locale Compagnia hanno arrestato in flagranza di reato