Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Ruba una borsa contenente attrezzi da lavoro: denunciato 51enne

8 giugno 2019

I Carabinieri della locale Stazione coordinati dal mar. Massimo Crescenzi, a conclusione di un’attività investigativa hanno deferito in stato di libertà un 51enne residente in un paese limitrofo ed incensurato, in quanto resosi responsabile di furto aggravato.
Le indagini - scaturite da una denuncia di furto presentata in data 4 giugno scorso da un dipendente di una nota azienda del luogo - hanno dato modo ai militari di raccogliere univoci e concordanti elementi di colpevolezza (mediante acquisizione di immagini da apparati di videosorveglianza e di dichiarazioni di persone informate sui fatti) nei confronti dell'uomo, che - approfittando della distrazione del denunciante - si appropriava della sua borsa, contenente attrezzi da lavoro, del valore di circa 1.500 euro che, successivamente veniva rinvenuta nel corso di una accurata perquisizione nell’abitazione del deferito. Al termine delle formalità di rito la borsa contenente tutti gli attrezzi veniva restituita al legittimo proprietario.

 


TI POTREBBERO INTERESSARE

I Carabinieri della Stazione di Anagni, coordinati dal mar. Massimo Crescenzi, a conclusione di una specifica attività investigativa, hanno deferito in stato di libertà un 35enne ed una 36enne, entrambi di origini rumene e provenienti dalla periferia di Roma, in quanto responsabili di furto aggravato.
Bullismo, cyber-bullismo, femminicidio e altro: interessante giornata di formazione al Centro Provinciale di Istruzione per Adulti con il mar. magg. Massimo Crescenzi dei Carabinieri di Anagni
Il M.A.s. UPS Massimo Crescenzi - già comandante della stazione dei Carabinieri di Agosta, vicino a Subiaco - è, da mercoledì scorso il nuovo comandante della Stazione dei Carabinieri di Anagni. Al militare va il nostro sentito benvenuto nella città di Anagni e un sincero augurio per una proficua permanenza.
I giovanissimi studenti dell'Istituto Comprensivo Anagni Primo incontrano i Carabinieri della Compagnia di Anagni; ad accoglierli, il cap. Giovanni Camillo Meo e il mar. magg. Massimo Crescenzi
I Carabinieri della Stazione di Anagni coordinati dal mar. Massimo Crescenzi, a seguito di denuncia/querela presentata il 16 ottobre scorso da una giovane del luogo per il reato di atti persecutori, hanno intrapreso un’attività investigativa che ha portato alla successiva denuncia in stato di libertà di un 28enne residente nell’hinterland napoletano. I Carabinieri nel corso degli accertamenti hanno raccolto univoci e concomitanti elementi di colpevolezza a carico del giovane il quale,