Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Roma. Incidente sul GRA; perde la vita un giovane di 24 anni che va a schiantarsi contro un furgone con a bordo tre operai di Acuto

sono gli stessi che rimasero coinvolti in un altro incidente stradale avvenuto poco più di un mese fa in cui perse la vita l'acutino Francesco Florio - 11 maggio 2019

Un giovane di 24 anni, romano, ha perso la vita - questa mattina all'alba, poco prima delle 6.00 - in un grave incidente che si è verificato al km 62+500 carreggiata interna del Grande Raccordo Anulare, nei pressi dello svincolo per la complanare Roma-Fiumicino; tutta da chiarire, ancora, la dinamica del sinistro: da una prima ricostruzione effettuata dagli agenti della Polizia di Stato, pare che l'auto guidata dal giovane sia finita per errore in un'area che era stata precedentemente delimitata poiché vi erano in corso alcuni lavori di ripristino della segnaletica orizzontale. L'impatto con il furgone della ditta che si stava occupando degli interventi in questione è stato tremendo tanto che il giovane è morto sul colpo; salvi per miracolo i tre occupanti del furgone, tutti e tre di Acuto: uno dei tre, che si trovava nel posto di guida, accortosi dell'arrivo della vettura, ha urlato permettendo agli altri due di saltare fuori e di mettersi in salvo. Per i tre operai ciociari, fortunatamente, solo qualche contusione e un forte shock per quanto accaduto. I tre, dipendenti della ditta Giska di San Cesareo che si occupa di manutenzione stradale, sono gli stessi che poco più di un mese fa, sempre sul Grande Raccordo Anulare, furono testimoni del tragico incidente che costò la vita a Francesco Florio, acutino anche lui, morto al suo primo giorno di lavoro.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Si terranno domani - sabato 6 aprile - nella chiesa di Santa Maria ad Acuto le esequie di Francesco Florio, l’operaio 50enne venuto a mancare nei giorni scorsi a causa di un tragico incidente avvenuto sul Grande Raccordo Anulare a Roma; nel corso della mattinata sarà allestita la camera ardente presso l’obitorio dell’ospedale di Roma Tor Vergata.
Investito sul Grande Raccordo Anulare il primo giorno di lavoro mentre effettuava interventi di ripristino della segnaletica orizzontale: perde la vita operaio di Acuto
A1 Milano-Napoli. Gravissime le condizioni del conducente della cisterna che si è ribaltata; chiuso per ore il tratto tra il bivio per la Diramazione Roma sud e il bivio per la A24 Roma-Teramo verso Firenze
I genitori di Carlo Carrara, storico esponente del basket anagnino, sono rimasti coinvolti domenica pomeriggio in un grave incidente stradale verificatosi a Roma, lungo il raccordo anulare. Sono attualmente ricoverati al Policlinico di Tor Vergata, per fortuna non in pericolo di vita, anche se piuttosto malconci... continua a leggere...
Incidente alle porte di Roma, traffico rallentato sull'autostrada Roma-Napoli; seriamente ferito il conducente di un furgone che si è ribaltato