Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Operazione antidroga della Polizia di Stato di Frosinone: il reparto Volanti sequestra altro stupefacente e denuncia una 40enne; rinvenute anche delle armi

3 maggio 2019

Nel corso degli intensificati servizi antidroga disposti dal Questore di Frosinone, il Reparto Volanti della Questura e le unità cinofile della Polizia di Stato di Nettuno - nel pomeriggio di ieri - hanno rinvenuto e sequestrato droga in un appartamento sito nella parte bassa del capoluogo. Nella circostanza, una donna classe 1979, è stata denunciata e pertanto dovrà rispondere di detenzione stupefacente ai fini di spaccio.
Droga, bilancino di precisione e materiale per il confezionamento sono stati rinvenuti nella cameretta delle figlie minori della quarantenne; nell’occasione è stato sottoposto a controllo anche il marito, in regime di arresti domiciliari.  I controlli si sono estesi anche all’intero stabile, con il ritrovamento  di altri bilancini di precisione, di due pistole, occultate nel telaio dell’ascensore e di un libretto degli assegni. In questo caso si procede contro ignoti.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Nella serata di ieri, nell’ambito di specifici servizi finalizzati alla prevenzione ed al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, personale della Squadra Volante della Questura ha denunciato un 56enne frusinate per detenzione e spaccio di droga. Le indagini avevano portato gli investigatori sulle tracce dell’uomo attualmente ricoverato presso una struttura sanitaria ciociara e con specifici precedenti di polizia.
Un 26enne pluripregiudicato residente nella parte alta del capoluogo è stato trovato in possesso di circa 1,6 kg di sostanza stupefacente tra cocaina, hashish, mariujana e shaboo a seguito di un blitz all'interno della sua abitazione operato dal reparto Volanti della Questura di Frosinone; lo shaboo è una pericolosissima droga sintetica, dieci volte più potente della cocaina, con effetti choc sul corpo, a base di metanfetamina. Parte della droga era già suddivisa in dosi, il restante in panetti pronti al confezionamento. Il 26 enne era da tempo guardato a vista dagli uomini della squadra volante che in diverse occasioni aveva proceduto al suo arresto.
Viaggiava a bordo del treno Roma-Cassino con addosso 150 grammi di hashish; 52enne romano ma domiciliato a Morolo scoperto ed arrestato dalla Polizia Ferroviaria di Colleferro
Con un blitz notturno, la Squadra Volante della Questura di Frosinone, con il prezioso ausilio delle unità cinofile della Polizia di Stato, ha smantellato un vero e proprio market della droga. Nell’ambito di intensificati servizi di prevenzione e contrasto delle sostanze stupefacenti, gli agenti, coordinati dal dr. Flavio Genovesi, hanno posto sotto controllo una nota piazza di spaccio in Viale Parigi, nella zona bassa del capoluogo.
Oggi il tour informativo della Questura di Frosinone ha fatto tappa ad Anagni: presentata l’innovativa app agli studenti dell’I.I.S. “Guglielmo Marconi”. Facile da scaricare, YouPol consente di segnalare, anche in forma anonima, episodi di spaccio di droga e di bullismo. La Polizia di Stato, da sempre impegnata nella formazione civica dei ragazzi, con YouPol desidera infatti coinvolgere e responsabilizzare gli adolescenti sul rifiuto del consumo della droga e di ogni forma di violenza. Con l’occasione il Dr. Flavio Genovesi, Portavoce della Questura, nonché Dirigente dell’UPGSP e responsabile in ambito locale del progetto, ha invitato la giovane platea a riflettere sull’importanza del rispetto delle regole e di una “sicurezza” partecipata e condivisa.