Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone, Polizia locale procede al sequestro di droga

10 aprile 2019

Gli agenti della Polizia locale di Frosinone, coordinati dal comandante Donato Mauro, nell’ambito dei ripetuti e approfonditi controlli sul territorio comunale, aventi ad oggetto sia la repressione dei reati che l'accertamento di violazioni di natura amministrativa, hanno proceduto al sequestro (in collaborazione con la Polizia di Stato) di 13 involucri di cellophane contenenti sostanza stupefacente appartenente ai derivati della canapa, dopo un rocambolesco inseguimento tra le vie del capoluogo.

Ieri, infatti, una pattuglia della Polizia locale transitava sua via Tevere, quando, all’altezza dell’intersezione con via Arno, un’auto, con a bordo 4 ragazzi, ha attirato l’attenzione degli agenti: l’auto, infatti, percorreva la strada a velocità sostenuta, rappresentando un pericolo per i pedoni e le altre vetture. I quattro ragazzi  hanno proseguito la propria corsa verso piazza Ferrante dove hanno ignorato il segnale di stop, per proseguire verso via Adige, girando in tondo nella piazza, e tornare poi in via Tevere. Rifiutando anche l’ennesima richiesta di arresto della vettura, il conducente ha cercato di guadagnare una via di fuga, a grande velocità, raggiungendo via Piave urtando, peraltro, auto in movimento e ostacoli su carreggiata.  Dopo aver superato la rotatoria di via Vado del Tufo, l’auto ha svoltato in via Terranova, con uno pneumatico fuori uso: qui il mezzo ha arrestato la propria corsa grazie all’intervento dei vigili che hanno proceduto alla identificazione dei quattro ragazzi a bordo del mezzo che, poco prima, avevano gettato dal finestrino un calzino contenente 13 involucri di sostanza stupefacente. Contemporaneamente, è giunta in ausilio anche una pattuglia della Polizia Stradale che ha sottoposto il conducente dell’auto ad alcoltest (risultato negativo). Gli agenti hanno quindi accompagnato i ragazzi presso gli uffici della Questura  in attesa del deferimento alla competente autorità giudiziaria per i reati configurati.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Nell’ambito dei servizi anti-abusivismo in materia commerciale, il personale della Polizia locale di Frosinone, coordinato da Donato Mauro, ha effettuato una serie di controlli durante il mercato settimanale. Nel corso della perlustrazione,
Beccato mentre vendeva droga. Inevitabilmente sono scattate le manette. Ad Anagni, i carabinieri della Compagnia locale e quelli della Stazione di Morolo, hanno arrestato un 21enne del luogo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Frosinone. Ciclista 65enne cade dalla bicicletta mentre percorreva via della Selvotta e si procura gravi ferite: la Polizia Locale al lavoro per chiarire la dinamica di quanto accaduto
Con un blitz notturno, la Squadra Volante della Questura di Frosinone, con il prezioso ausilio delle unità cinofile della Polizia di Stato, ha smantellato un vero e proprio market della droga. Nell’ambito di intensificati servizi di prevenzione e contrasto delle sostanze stupefacenti, gli agenti, coordinati dal dr. Flavio Genovesi, hanno posto sotto controllo una nota piazza di spaccio in Viale Parigi, nella zona bassa del capoluogo.
Un 26enne pluripregiudicato residente nella parte alta del capoluogo è stato trovato in possesso di circa 1,6 kg di sostanza stupefacente tra cocaina, hashish, mariujana e shaboo a seguito di un blitz all'interno della sua abitazione operato dal reparto Volanti della Questura di Frosinone; lo shaboo è una pericolosissima droga sintetica, dieci volte più potente della cocaina, con effetti choc sul corpo, a base di metanfetamina. Parte della droga era già suddivisa in dosi, il restante in panetti pronti al confezionamento. Il 26 enne era da tempo guardato a vista dagli uomini della squadra volante che in diverse occasioni aveva proceduto al suo arresto.