Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Imponente operazione di servizio di controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Anagni; diverse persone denunciate, diverse altre segnalate alla Prefettura di Frosinone

8 aprile 2019

Continuano incessanti  i controlli  nel territorio di competenza eseguiti  dal personale  Comando Compagnia Carabinieri di Anagni,  nell’ambito di una  predisposta attività preventiva disposta dal Comando Provinciale, tesa a garantire una maggiore sicurezza ai cittadini, mediante l’attuazione di idonei servizi mirati a contrastare i reati predatori, il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti  nonché  il fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica e/o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti/psicotrope.


Un imponente servizio di controllo del territorio è stato posto in essere dai Carabinieri della Compagnia di Anagni agli ordini del cap. Giovanni Camillo Meo d'intesa con il Comando Provinciale dell'Arma di Frosinone; nel corso di tale dispositivo preventivo, portato a termine nella notte tra domenica e lunedì, ha visto l’impiego di 14 militari suddivisi in sette pattuglie, sono state deferite in stato di libertà sei persone e di segnalate amministrativamente altre sei persone quali assuntori di sostanze stupefacenti.
Nello specifico:

a Ferentino, un 48 enne di nazionalità romena (gravato da vicenda penale per inosservanza delle norme sul lavoro) poiché, controllato mentre era  alla guida del proprio autoveicolo, e successivamente sottoposto ad accertamento etilometrico, risultava avere un tasso alcolico pari a 3.40 g/l. Per questo motivo, nel medesimo contesto operativo gli veniva ritirata la patente di guida mentre il veicolo veniva sottoposto sotto il vincolo del sequestro.

Sempre a Ferentino, un 26enne del luogo, controllato mentre era alla guida di un’autovettura di proprietà di un congiunto e successivamente sottoposto ad accertamento etilometrico, risultava avere un tasso alcolico pari a 1,38 g/l. Nel medesimo contesto operativo la patente di guida veniva ritirata mentre il veicolo veniva affidato al legittimo proprietario;

Un 61enne ed un 57enne di Anagni sono stati denunciati poiché resisi responsabili di violazione di domicilio ed invasione di edifici in concorso”. I due, mediante effrazione del portone d’ingresso, occupavano abusivamente un alloggio popolare di proprietà dell’azienda ATER risultato assegnato ad altra persona;

un 26enne di nazionalità colombiana (già gravato da vicende in materia di sostanza stupefacenti), in quanto controllato mentre era alla guida del proprio autoveicolo, è stato trovato in possesso di marjuana  e rifiutava di sottoporsi all’accertamento sull’uso di sostanze psicotrope. Nel medesimo contesto operativo la patente di guida gli veniva ritirata mentre il veicolo veniva posto sotto il vincolo del sequestro; inoltre, nei suoi confronti, veniva inoltrata, ricorrendone i presupposti di legge, la  proposta per l’applicazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio.

Ad Anagni, un 22enne residente a Ceccano è stato denunciato poiché resosi responsabile del reato di porto e detenzione abusiva di strumenti atti ad offendere. Il giovane è stato sorpreso in possesso di un coltello a serramanico di genere proibito, contestualmente sottoposto a sequestro.

Inoltre, nel medesimo contesto operativo, venivano segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo per uso personale non terapeutico di sostanze stupefacenti il suddetto 26enne di nazionalità colombiana ed altre cinque persone (due 22enni residenti ad Anagni, un 36enne residente a Guarcino, un 48enne e ed 44enne, entrambi residenti a Frosinone). In tale attività, complessivamente, veniva sottoposta a sequestro sostanza stupefacente (cocaina, marjuana e hashish) per un totale di 11 grammi circa.

 

A Ferentino sono stati recuperati 120 kg di rame che i malfattori, dandosi a precipitosa fuga alla vista di una pattuglia del N.O.RM, abbandonavano sul ciglio della strada (attività in atto per risalire agli autori nonché per addivenire a localizzare la struttura ove è stato perpetrato il furto);

elevate 6 contravvenzioni al C.D.S. poiché sorpresi alla guida di veicoli sprovvisti della prescritta assicurazione obbligatoria.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Alle ore 17.00 di oggi, presso il Comando Compagnia Carabinieri di Anagni in via G. Giminiani, si terrà una conferenza stampa alla quale parteciperà il comandante della Compagnia cap. Giovanni Camillo Meo; stando ad alcune indiscrezioni trapelate, l'argomento di cui si parlerà nel corso della conferenza stampa riguarderà l’attività di Polizia Giudiziaria eseguita dai militari della Compagnia in ordine ad alcuni arresti effettuati a Paliano per traffico di stupefacenti.
I giovanissimi studenti dell'Istituto Comprensivo Anagni Primo incontrano i Carabinieri della Compagnia di Anagni; ad accoglierli, il cap. Giovanni Camillo Meo e il mar. magg. Massimo Crescenzi
Importante operazione antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Anagni: arrestata una persona in località Pantanello di Anagni
Un servizio di controllo del territorio a largo raggio, disposto dal comando provinciale dell'Arma dei Carabinieri di Frosinone coordinato dal col. Giuseppe Tuccio e organizzato dalla Compagnia dei Carabinieri della città dei Papi agli ordini del cap. Giovanni Camillo Meo è stato portato a termine nella notte tra sabato e domenica dai militari anagnini; il servizio, finalizzato alla prevenzione e alla repressione dei reati in genere, ha portato i seguenti risultati con l’impiego di dieci militari e cinque mezzi: Ø 27 automezzi controllati; Ø 39 persone identificate; Ø tre esercizi commerciali controllati; Ø sette contravvenzioni elevate al Codice della Strada; Ø una persona arrestata; Ø tre perquisizioni eseguite.
Brillante operazione dei Carabinieri della Compagnia di Anagni agli ordini del cap. Giovanni Camillo Meo che ieri l-interno di un'azienda di rivendita per mezzi agricoli che ha sede ad Anagni.