Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Controlli del fine settimana da parte della Polizia di Stato nella provincia di Frosinone: fermato uno scuolabus che da due anni viaggiava sprovvisto della necessaria copertura assicurativa

8 aprile 2019

Continua incessante l’attività di prevenzione e repressione dei reati in genere da parte della Polizia Stradale di Frosinone, con un accento alle violazioni del Codice della Strada in materia di assicurazioni sulla scorta delle direttive impartite dal Questore di Frosinone in sede di tavolo tecnico tenutosi il 5 aprile scorso.
Infatti, durante lo scorso fine settimana, gli operatori della Polizia Stradale hanno contestato ad un pullman di linea adibito a scuolabus di proprietà di un comune ad est della ciociaria l’art.193 del codice della strada cioè la mancanza della prevista copertura assicurativa da oltre due anni, con conseguente sequestro del mezzo.
Inoltre gli operatori della Polizia Stradale hanno elevato sette sanzioni amministrative ai sensi dell’art.186 C.d.S., relativi alla guida in stato di ebbrezza alcoolica, con contestuale ritiro delle patenti di guida e denuncia all’autorità giudiziaria.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Sono proseguiti anche nella giornata di venerdì in provincia i servizi di controllo straordinario del territorio predisposti dalla Questura di Frosinone con il fine di prevenire il compimento dei reati predatori in danno di abitazioni ed attività commerciali. Massimo è stato l’impiego di personale in servizio di Volante nel capoluogo e nei Commissariati di Cassino, Sora e Fiuggi. A coadiuvare i poliziotti frusinati anche equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo impiegati in particolare nella città termale di Fiuggi.
Nella mattinata di oggi - martedì 26 aprile - la Polizia di Stato ha effettuato un servizio straordinario di prevenzione, nello specifico un posto di blocco, nei pressi della S.P.277 “Asse Attrezzato” al Km.3+400, territorio del comune di Frosinone. L’attività di polizia ha visto l’impiego di pattuglie della Polizia Stradale, delle Volanti della Questura, con l’ausilio di unità cinofile provenienti dalla Questura di Roma.
Con l’approssimarsi delle festività natalizie il Questore Filippo Santarelli ha pianificato servizi straordinari di controllo del territorio nell’hinterland della provincia frusinate: rafforzate le pattuglie presenti su strada con personale sia delle Volanti della Questura che dei Commissariati di Cassino, Sora e Fiuggi, nonché di quello in borghese della Squadra Mobile e degli Uffici di Polizia Giudiziaria periferici. Obiettivo dell’attività di polizia il contrasto dei reati predatori, in particolare nelle fasce serali e notturne ed in occasione dell’approssimarsi dell’orario di chiusura delle attività commerciali. In previsione del maggiore traffico veicolare, servizi di pattugliamento lungo le maggiori arterie viarie sono stati messi in atto dalla Polizia Stradale per vigilare sul rispetto delle norme del codice della strada e garantire maggiore sicurezza agli automobilisti. Nel corso dei controlli di polizia, quattro sono state le persone denunciate di cui due per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria e due per reati connessi al mancato rispetto di norme del codice della strada; 836 le persone complessivamente identificate, verificata la regolarità di 747 veicoli di cui uno sequestrato, rilevate 87 infrazioni al codice della strada e ritirati 5 documenti di circolazione.
Prosegue nel frusinate l’impegno della Polizia di Stato nell’attività di contrasto ad ogni forma di illegalità. Nel pomeriggio di venerdì è stato predisposto un posto di blocco sulla SS 214, superstrada Ferentino–Sora, con l’impiego di equipaggi della Volante, della Polizia Stradale e del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo. La viabilità sull’arteria ad alto scorrimento è stata attentamente monitorata dai poliziotti che hanno effettuato a controlli “a campione” sia delle autovetture che dei mezzi pesanti in transito. 77 le persone identificate, 53 i veicoli controllati, 7 le contravvenzioni al Codice della Strada sanzionate e due sequestri amministrativi sono stati il bilancio di un pomeriggio all’insegna della “sicurezza”.
E' di tre feriti, uno dei quali in gravi condizioni, il pesante bilancio dell'incidente che si è verificato mercoledì sera attorno alle 23 al km 603 dell'autostrada del Sole, in direzione di Roma, poco dopo l'area di servizio La Macchia. Nel sinistro sono rimasti coinvolti un'auto della Polizia Stradale di Frosinone e un autoarticolato che trasportava frutta.