Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Torre Cajetani. Muore schiacciato dall'auto della sorella che stava cercando di riparare; lutto in paese per S.P., 44enne conosciuto e benvoluto da tutti

5 aprile 2019

Sono tutte da chiarire, ancora, le cause del terribile incidente che ha portato alla morte di S.P., 44enne di Torre Cajetani, schiacciato questa sera attorno alle 20.00 dall'auto della sorella che stava tentando di riparare. L'uomo, molto conosciuto in paese, è morto poco dopo l'arrivo del personale sanitario dell'Ares 118, intervenuto sul posto grazie a una segnalazione dei famigliari che hanno dato l'allarme. L'incidente si è verificato in via San Vito, nei pressi dell'ufficio turistico. Straziante il dolore dell'intera comunità paesana e dei famigliari dell'uomo. 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Nei giorni scorsi a Torre Cajetani si è svolto il Congresso del Partito Democratico che ha visto la riconferma a Segretario con la lista unitaria Daniele Peloso Assessore del Comune di Torre Cajetani. Nel direttivo entrano i consiglieri comunali Martini Marcello, Marco Berardini e Giuseppe Magnante ed infine Stefano Moleri e Silverio Umbri. Particolarmente partecipato il dibattito tenutasi in serata e la relazione del segretario che ha delineato l’attivita’ svolta e le nuove sfide che attendono il PD cittadino
Torre Cajetani. Nasce la U.S. Turris Calcio: lo scopo è di far emozionare i bambini attraverso lo sport. Il progetto portato a termine grazie all'impegno e alla passione di tanti torrigiano e alla sponsorizzazione del sign. Dino Lanzi
Chiusura in grande stile per l'estate Torrigiana organizzata dall'amministrazione comunale di Torre Cajetani capitanata dalla dinamicissima sindaca Maria Letizia Elementi e dal locale ufficio della Pro Loco grazie al contributo della Regione Lazio: la festa di fine estate è in programma per sabato 26 agosto a partire dalle ore 18.00 in piazza Santa Maria Goretti,
Una piccola ma già brillante realtà sportiva che inizia a muovere i primi passi: è la U.S. Turris Calcio a 5 di Torre Cajetani, costituita da un gruppo di bambini che con il supporto delle loro mamme è diventato in poco tempo un esempio sportivo da seguire. Il gruppo nasce nel 2016 con lo scopo principale di giocare, svagarsi e divertirsi; i colori sociali sono il giallo-blu e la formazione è composta da bambini del paese e non solo.
E' partita ufficialmente la nuova stagione per i piccoli campioni della U.S. Turris Calcio A5 di Torre Cajetani; "uno solo è il nostro obiettivo - fanno sapere i dirigenti della società - e cioè quello di far divertire i bambini e di far crescere anche in una piccola realtà qual è quella di Torre Cajetani;