Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Paliano. Va in caserma a denunciare il rapimento della moglie da parte di una persona residente in un Comune limitrofo ma in realtà la donna si era allontanata spontaneamente per fuggire dalle sue botte: denunciato 62enne

3 aprile 2019

Un 62enne di Paliano è stato denunciato in stato di libertà dai Carabinieri della stazione di Paliano agli ordini del mar. Damiano Belloni in quant ritenuto responsabile dei reati di calunnia, procurato allarme, maltrattamenti in famiglia e percosse. L'uomo, stando al racconto dei Carabinieri, nella mattinata di ieri aveva presentato denuncia asserendo che la moglie era stata rapita da un persona residente in un comune limitrofo. I militari, individuata l’abitazione indicata dal denunciante, hanno fatto irruzione anche con l’ausilio dei Vigili del fuoco. Gli immediati accertamenti hanno consentito di appurare che la donna si era allontanata spontaneamente dalla propria abitazione a seguito dei continui maltrattamenti e percosse da parte del marito al quale aveva comunicato, a seguito degli ultimi episodi di violenza, la propria decisione di allontanarsi volontariamente.
 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Maltrattamenti in famiglia a Paliano. I Carabinieri ad un 49enne l’ordinanza della misura cautelare di divieto di avvicinamento: aveva sottoposto la madre ad angherie e soprusi
Due arresti dei Carabinieri della Compagnia di Anagni: a Ferentino, un napoletano ai domiciliari per reati contro il patrimonio; a Paliano gli uomini agli ordini del mar. Damiano Belloni arrestano e portano in carcere un rumeno condannato allo stesso reato
Ieri pomeriggio, a Paliano, il personale del locale Comando Stazione Carabinieri agli ordini del mar. Damiano Belloni, al termine di specifica attività info-investigativa intrapresa a seguito di una denuncia–querela presentata da un 63enne del luogo, ha denunciato in stato di libertà un 27enne residente a Livorno (già gravato da vicende penali in materia di stupefacenti, truffa e frode informatica) poiché ritenuto responsabile del commesso reato di truffa.
Continua a dare il tormento all'ex moglie: i Carabinieri di Paliano traggono in arresto 54enne del luogo già gravato da vicende penali per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minaccia
A Paliano, il comandante della Compagnia Carabinieri di Anagni Giovanni Camillo Meo e il comandante della locale Stazione Carabinieri Damiano belloni hanno tenuto una conferenza agli studenti della Scuola Media “Fratelli Beguinot”. L’iniziativa è connessa al protocollo di intesa denominato “Contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità” che il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri ha concordato con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.