Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Trovato in possesso di otto grammi di cocaina, 65enne anagnino denunciato in stato di libertà dai Carabinieri del Nucleo Operativo - Aliquota Radiomobile della locale Compagnia

10 febbraio 2019

E.G., 65enne di Anagni, è stato denunciato in stato di libertà dai Carabinieri del Nucleo Operativo - Aliquota Radiomobile della Compagnia di Anagni; l'uomo, a seguito di perquisizione, è stato trovato in possesso di otto grammi di cocaina oltre a euro 210, probabile provento dell’attività delittuosa.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Due arresti per droga, nella notte, per i Carabinieri della Compagnia di Anagni: un 50enne di Gorga, che per evitare i controlli ha aggredito i militari ed è stato poi trovato in possesso di cocaina e un albanese residente ad Anagni, colto in flagranza di reato mentre cedeva cocaina ad un italiano
Anagni. Spaccio di cocaina a via della Valle: i Carabinieri arrestano nuovamente l'albanese sorpreso a spacciare droga nel centro storico cittadino; aveva ripetutamente violato gli arresti domiciliari
Due persone, di cui uno pluripregiudicato per reati specifici, sono state tratte in arresto ieri sera dai Carabinieri di Fiuggi nel corso di una operazione mirata al contrasto dello spaccio e della detenzione di materiale stupefacente; si tratta di due pigliesi - il primo classe 1981, l'altro 1963 - trovati in possesso di circa cento grammi di cocaina purissima il cui valore di mercato si aggira attorno alle 5mila euro.
Un 26enne pluripregiudicato residente nella parte alta del capoluogo è stato trovato in possesso di circa 1,6 kg di sostanza stupefacente tra cocaina, hashish, mariujana e shaboo a seguito di un blitz all'interno della sua abitazione operato dal reparto Volanti della Questura di Frosinone; lo shaboo è una pericolosissima droga sintetica, dieci volte più potente della cocaina, con effetti choc sul corpo, a base di metanfetamina. Parte della droga era già suddivisa in dosi, il restante in panetti pronti al confezionamento. Il 26 enne era da tempo guardato a vista dagli uomini della squadra volante che in diverse occasioni aveva proceduto al suo arresto.
160 gr. di cocaina e 200 gr. di marijuana. Questa è la quantità di droga rinvenuta e sequestrata dai Carabinieri della Stazione di Colleferro nei confronti di un ragazzo di 20 anni di Gavignano, incensurato, arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, nel corso di uno dei quotidiani servizi di controllo alla circolazione stradale, hanno fermato il giovane nel centro di Colleferro, mentre era alla guida della propria auto.