Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Controlli dei Carabinieri della Compagnia di Anagni: denunciate due persone, una ad Acuto - per oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale - e una ad Anagni, per furto aggravato

4 febbraio 2019

Ad Anagni, il personale del locale Comando Stazione Carabinieri, a conclusione di specifica attività info-investigativa, ha deferito in stato di libertà alla competente autorità giudiziaria un 35enne residente nella provincia de L’Aquila e già gravato da vicende penali per reati commessi contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, poichè resosi responsabile del reato di furto aggravato.
I Carabinieri, al termine dell'attività scaturita a seguito di una denuncia presentata da un amministratore di una nota azienda del posto, hanno raccolto univoci e coincidenti elementi di colpevolezza nei confronti dell’uomo, che - dopo aver prelevato materiale dall'azienda - si rendeva responsabile del furto di un muletto transpallet del valore di 8mila euro, caricandolo sul proprio camion.

-----------------------

Nella serata del 2 febbraio scorso, ad  Acuto, il personale del locale Comando Stazione Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà un 35enne del luogo  (già gravato da analoga vicenda penale) per oltraggio e minaccia a Pubblico Ufficiale.
I militari, intervenuti in un esercizio pubblico dove era stata segnalata una persona che infastidiva i clienti, al loro arrivo hanno trovato l'uomo che, in evidente stato di alterazione psico-fisica, li aggrediva verbalmente con frasi minacciose ed oltraggiose. Gli stessi Carabinieri, solo a seguito di una paziente opera di persuasione, sono riusciti a calmare l'uomo che, dopo essere stato compiutamente generalizzato, è stato riaccompagnato presso la propria abitazione.


TI POTREBBERO INTERESSARE

I giovanissimi studenti dell'Istituto Comprensivo Anagni Primo incontrano i Carabinieri della Compagnia di Anagni; ad accoglierli, il cap. Giovanni Camillo Meo e il mar. magg. Massimo Crescenzi
Il M.A.s. UPS Massimo Crescenzi - già comandante della stazione dei Carabinieri di Agosta, vicino a Subiaco - è, da mercoledì scorso il nuovo comandante della Stazione dei Carabinieri di Anagni. Al militare va il nostro sentito benvenuto nella città di Anagni e un sincero augurio per una proficua permanenza.
anagnia.com ha intervistato il cap. Giovanni Camillo Meo, comandante della Compagnia dei Carabinieri della città dei Papi da cui dipendono le stazioni di Anagni, Morolo, Ferentino, Sgurgola, Piglio, Acuto e Paliano.
I Carabinieri della Stazione di Anagni coordinati dal mar. Massimo Crescenzi, a seguito di denuncia/querela presentata il 16 ottobre scorso da una giovane del luogo per il reato di atti persecutori, hanno intrapreso un’attività investigativa che ha portato alla successiva denuncia in stato di libertà di un 28enne residente nell’hinterland napoletano. I Carabinieri nel corso degli accertamenti hanno raccolto univoci e concomitanti elementi di colpevolezza a carico del giovane il quale,
Anagni. Prende a sprangate la compagna e la manda all'ospedale: 27enne anagnino denunciato dai Carabinieri della stazione comandata dal mar. Massimo Crescenzi