Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Imponente operazione di controllo del territorio da parte dei Carabinieri del Comando Compagnia di Alatri: due persone denunciate in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica e stupefacenti

2 febbraio 2019

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Alatri,  nel corso di un servizio coordinato attuato nel territorio di competenza finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori ed alla captazione di soggetti di interessi operativo, hanno ottenuto i seguenti risultati:

Ø due persone denunciate in stato di libertà  per “guida in stato di ebbrezza alcolica e stupefacenti”;

Ø due persone segnalate art. 75 D.P.R. 309/90;

Ø due persone proposte per fogli di via obbligatori;

Ø due esercizi commerciali controllati e sanzionati amministrativamente;

Ø due grammi di hashish sequestrati;

Ø due patenti ritirate;

Ø due autovetture sequestrate;

Ø 46 veicoli controllati;

Ø 71 persone individuate;

Ø cinque contravvenzioni elevate al C.d.S.;

Ø 15 controlli arresti domiciliari;

Ø 12 perquisizioni personali e 4 veicolari;

Ø quattro controlli con l’etilometro.

In particolare:

 

-          ad Alatri,  i militari del NORM della locale Compagnia, segnalavano alla Prefettura di Frosinone ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90, per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti un 23enne del posto, già censito per analogo reato. Il predetto, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo “hashish” del peso complessivo di grammi 0,508, sottoposto a sequestro;

-          a Veroli, i militari della locale Stazione, segnalavano sempre alla Prefettura di Frosinone ai sensi art. 75 D.P.R.  309/90 un 19enne del luogo che,  sottoposto a controllo, veniva trovato in possesso di grammi 1,4 di  sostanza stupefacente del tipo “hashish”, sottoposta sequestro;

-          ad Alatri, i militarti della Stazione, deferivano in stato di libertà per “guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche e sostanze stupefacenti” un 28enne del posto. Il predetto, alla guida della propria autovettura, coinvolto in un sinistro stradale con altra autovettura sulla S.R. 155 per Fiuggi e sottoposto a controllo alcolemico evidenziava un tasso superiore a quello consentito dalla normativa vigente pari a 1,88 g/l, nonché positivo ai cannabinoidi, con contestuale ritiro  del documento di guida;

-          ad Alatri, i militari del NORM della locale Compagnia, deferivano in stato di libertà per “guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche” un 60enne del posto. Il predetto, alla guida della propria autovettura veniva tamponato da altra autovettura. Entrambi i conducenti venivano sottoposti al controllo alcolemico, che per il 60enne risultava  superiore a quello consentito e pari a 1,93 g/l.. Il documento di guida veniva ritirato e l’autovettura sottoposta a sequestro amministrativo;

-          ad Alatri e Veroli, i militari del NORM della locale Compagnia, controllavano ed identificavano  un 41enne di Monte San Giovanni Campano, già censito per reati inerenti furto, lesioni personali, minaccia e maltrattamenti in famiglia ed un cittadino nigeriano, 42enne  residente a Frosinone, già censito per reati inerenti rissa, oltraggio a P.U. ed immigrazione clandestina,  sorpresi nei pressi di obiettivi sensibili senza giustificato motivo.  Nei confronti dei predetti, ricorrendone i presupposti, veniva inoltrata proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno per anni tre nei comuni di Alatri e Veroli;

 

-       ad Alatri, i militari della locale Stazione, congiuntamente a personale del NAS CC di Latina, procedevano al controllo di due “bar” siti in  zone periferiche del luogo. In un esercizio commerciale a carico del titolare, un 55enne alatrense, venivano contestate violazioni per esercizio di attività di somministrazione di alimenti e bevande senza tenere esposto nel locale l’elenco delle bevande alcoliche, riproduzione degli articoli che ne disciplinano l’attività (sanzione amministrativa pecuniaria entro 60 giorni di euro 308,00),  nonché la mancata esposizione del cartello indicante orario giornaliero, (sanzione amministrativa pecuniaria entro 60 giorni di euro 308,00) e del cartello del divieto di fumo (sanzione amministrativa pecuniaria entro 60 giorni di euro 440,00). Nell’altro esercizio commerciale,  a carico della titolare, una 46enne alatrense, venivano contestate le violazioni per esercizio di attività di somministrazione di alimenti e bevande senza tenere esposto nel locale l’elenco delle bevande alcoliche, riproduzione degli articoli che ne disciplinano l’attività (sanzione amministrativa pecuniaria entro 60 giorni di euro 308,00),  nonché la mancata esposizione del cartello indicante il divieto di fumo (sanzione amministrativa pecuniaria entro 60 giorni di euro 440,00).



TI POTREBBERO INTERESSARE

Il Comandante della Compagnia di Alatri in sede vacante Tenente Vittorio Tommaso DE LISA ed il Comandante della Stazione Carabinieri di Alatri Luogotenente Luciano DI IORIO hanno partecipato ieri - mercoledì sei marzo - all’incontro con gli studenti della Scuola media “Egnazio Danti” di Tecchiena di Alatri;
Gravissimo incidente in località Maddalena di Alatri: investiti mentre consegnavano cornetti sulla SS 155, uno dei due perde la vita; sul posto Polizia Stradale e Carabinieri del NORM
Fiuggi. Vagava in stato confusionale per le strade della città in piena notte e malgrado le forti raffiche di vento: anziano 83enne portato in salvo dai Carabinieri del NORM della Compagnia di Alatri Intervento provvidenziale dei Carabinieri del Nucleo Operativo Radio Mobile della Compagnia di Alatri che nella notte tra sabato e domenica, intorno alle 3.30, hanno soccorso e portato in salvo un 83enne che malgrado il freddo e il forte vento girogava nel centro cittadino in stato confusionale. I militari, intervenuti a seguito della segnalazione di un passante, dopo i dovuti accertamenti hanno appurato che l'anziano alloggiava presso una struttura alberghiera della città termale in compagnia del fratello; quest'ultimo, rintracciato, fino a quel momento all’oscuro dell’accaduto, prendeva in consegna il fratello.
Gli studenti del plesso di san Magno dell'Istituto Comprensivo Anagni Secondo ricevono la visita dei Carabinieri Vittorio De Lisa e Gaetano Palladino
Trasportava hashish suddiviso in panetti: arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radio Mobile un 42enne di Alatri