Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

"Città sicura": intensitificati i controlli della Polizia di Stato nel centro di Frosinone su disposizione della Questura; arrestato un albanese trovato in possesso di droga

1 febbraio 2019


Negli ultimi mesi sono stati intensificati, come disposto dal Questore di Frosinone dr.ssa Rosaria Amato i servizi di controllo del territorio con particolare attenzione al contrasto dello spaccio e della diffusione di droga.
“Scuole sicure” in una “Città sicura” è l’obiettivo della Polizia di Stato: primo step è contrastare i reati in materia di stupefacenti.
L’attività di polizia si sta concentrando in modo particolare sulla zona Piazza Sandro Pertini, Piazzale Kambo e giardini pubblici adiacenti alla stazione ferroviaria. Queste zone sono costantemente perlustrate da pattuglie della Squadra Volante della Questura e degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine e delle unità cinofile.
Nel pomeriggio di ieri sono state eseguite perquisizioni domiciliari, che hanno dato esito positivo. Segnalato al Prefetto un 29enne di origini partenopee e tratto in arresto un 27enne albanese noto pregiudicato, già destinatario della misura cautelare dei domiciliari: a casa sua il fiuto del “poliziotto” a quattro zampe Kira ha scovato stupefacente nascosto all’interno di un contenitore risposto in cucina.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Dopo il tavolo tecnico, riunitosi questa mattina in Questura e presieduto dal Questore dr.ssa Rosaria Amato, anche per la quinta giornata di campionato di serie A 2018/2019 che vedrà il Frosinone Calcio affrontare, allo stadio "Benito Stirpe", la Juventus F.C., viene riconfermato il piano viabilità sperimentato in occasione della gara interna con la Sampdoria.
Frosinone. Lampeggianti al “casermone”: blitz della Polizia di Stato
“YouPol” la nuova app realizzata della Polizia di Stato per inviare segnalazioni, anche in forma anonima, relative a fatti di bullismo e di spaccio di stupefacenti , è stata presentata questa mattina dal Questore dr.ssa Rosaria Amato. L’applicativo, nato dalla ferma convinzione che ogni cittadino è parte responsabile ed attiva nella vita democratica del Paese, è facilmente “scaricabile” su tutti gli smartphone e tablet accedendo alle piattaforme di Apple Store, per i sistemi operativi IOS, e Play Store, per i sistemi operativi Android. Grazie a “YouPol” è possibile inviare immagini o segnalazioni scritte direttamente alla sala operativa della Questura, anche se il segnalante si trova in una provincia diversa.
Operazione coordinata Carabinieri/Polizia di Stato: il Questore di Frosinone ordina la sospensione delle attività ad una sala giochi di Anagni; secondo gli inquirenti all'interno vi avvenivano scambi di droga