Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Area di 50 metri quadrati destinata a discarica individuata e delimitata dai Carabinieri della stazione di Anagni in via Barone Fontana Ceraso

30 gennaio 2019

Un'area di circa 50 metri quadrati destinata a discarica abusiva di rifiuti solidi urbani, speciali e pericolosi posta su un'area di proprietà comunale è stata individuata e delimitata - ieri l'altro - dai Carabinieri della stazione di Anagni coordinati dal mar. Massimo Crescenzi; l'area in questione si trova in località Barone Fontana Ceraso: i militari hanno attivato immediatamente le procedure previste dalla normativa vigente a carico della competente amministrazione comunale per la bonifica del sito, pertanto il ripristino dei luoghi e lo smaltimento dei rifiuti in questione sarà a carico della collettività.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Nel corso di mirati servizi di controllo del territorio e contrasto alle violazioni sulle norme per la tutela dell’ambiente, i Carabinieri della stazione di Anagni - coordinati dal mar. Massimo Crescenzi - hanno individuato una discarica abusiva consistente in rifiuti solidi urbani non pericolosi e materiali di risulta. Nella circostanza i militari identificavano un 45enne di Serrone, quale responsabile dell’abbandono di tali rifiuti su un fondo agricolo di proprietà privata. All’uomo veniva contestata la prevista sanzione amministrativa pecuniaria di euro 600, con contestuale intimazione all’immediata bonifica dell’area interessata.
Il M.A.s. UPS Massimo Crescenzi - già comandante della stazione dei Carabinieri di Agosta, vicino a Subiaco - è, da mercoledì scorso il nuovo comandante della Stazione dei Carabinieri di Anagni. Al militare va il nostro sentito benvenuto nella città di Anagni e un sincero augurio per una proficua permanenza.
I giovanissimi studenti dell'Istituto Comprensivo Anagni Primo incontrano i Carabinieri della Compagnia di Anagni; ad accoglierli, il cap. Giovanni Camillo Meo e il mar. magg. Massimo Crescenzi
Anagni. Prende a sprangate la compagna e la manda all'ospedale: 27enne anagnino denunciato dai Carabinieri della stazione comandata dal mar. Massimo Crescenzi
Un 33enne di nazionalità albanese residente ad Anagni è stato denunciato in stato di libertà dai Carabinieri del locale Comando Stazione coordinato dal Mar. Massimo Crescenzi poichè resosi responsabile del reato di attività di gestione di rifiuti non autorizzata. I militari, grazie ad attente e minuziose indagini,