Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Droga in autostrada: la Polizia di Stato scopre 51 kg di marijuana

9 gennaio 2019

Nell’ambito dei servizi di vigilanza e prevenzione  dei reati, il personale della Polizia Stradale della Sottosezione di Cassino nelle prime ore di ieri sera,  nei pressi della progressiva chilometrica 665 in territorio del Comune di Aquino procedeva al fermo ed al controllo di un veicolo,   Nissan X-Trail    con targa italiana. Il solo conducente a bordo,  arrestava bruscamente la marcia  in corsia, dandosi  a precipitosa fuga.
Gli operatori, si adoperavano prontamente per mettere in sicurezza l’auto ed evitare ulteriori conseguenze per gli automobilisti in transito e ciò consentiva al conducente, pur inseguito di far perdere le proprie tracce approfittando della campagna circostante.
Tutto ciò induceva gli operatori ad effettuare una verifica puntuale dell’autovettura, ed infatti nel portabagagli della stessa, venivano rinvenuti alcuni sacchi in plastica trasparenti, contenenti sostanza stupefacente risultata poi essere  marijuana per un peso di kg.51,500.
La Nissan X Trail risultava intestata a W.X. di anni 44 di nazionalità cinese e residente in provincia di Trento.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Nell’ambito di uno specifico servizio di prevenzione e repressione dei reati in genere organizzati in ambito provinciale dalla Polizia di Stato e, nello specifico, opportunamente predisposto sull’autostrada del Sole A/1, personale della Polizia Stradale della Sottosezione di Frosinone nei pressi della progressiva chilometrica 617, territorio del Comune di Ferentino, procedeva al fermo ed al controllo di un veicolo, un’autovettura Lancia Y con targa italiana.
Tamponamento tra auto al km 600 dell'autostrada del Sole, tre chilometri prima del casello di Anagni: due persone ferite. Sul posto la Polizia di Stato, i sanitari del 118 e i VVFF
Autostrada del Sole. Grave incidente stradale tra Anagni e Ferentino, quattro feriti in condizioni serie; sul posto Polizia Stradale, mezzi di soccorso meccanici e sanitari
Viaggiava a bordo di un veicolo sul quale aveva caricato, ben occulati in appositi doppifondi, 15 chili di marijuana ma è stato intercettato e fermato dalla Polizia Tributaria della Guardia di Finanza e dalla Polizia Stradale al termine di un folle inseguimento sull'autostrada del Sole; è la triste sorte capitata ad un narcotrafficante di origini pugliesi, raggiunto e arrestato presso il casello autostradale di Valmontone dopo un inseguimento sul filo dei 200 chilometri orari sull'autostrada Roma-Napoli, in direzione di Roma. Ad insospettire le forze dell'Ordine è stata l'altissima velocità concui viaggiava la Fiat Punto condotta dall'uomo che, con manovre repentine e azzardate, metteva a repentaglio l'incolumità degli altri autoveicoli che transitavano sul tratto autostradale. Quando i militari hanno intimato l'alt al veicolo, il conducente ha accelerato dando inizio ad un rocambolesco e pericoloso inseguimento, conclusosi solo a Valmontone grazie all'intervento della Polizia Stradale di Frosinone. Il pugliese è stato arrestato e trasferito nel carcere di Velletri, la droga - verosimilmente destinata al mercato della Capitale - e il veicolo su cui viaggiava è stata posta sotto sequestro.
Quattro feriti, uno è grave: terribile incidente sull'autostrada del Sole, poche decine di metri dopo il casello dell'uscita Anagni-Fiuggi. Autostrada chiusa, sul posto un'eliambulanza, i Vigili del Fuoco e la Polizia Stradale