Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Impressionante giro di droga tra Roma e Fiuggi: la Polizia di Stato arresta un ventenne ucraino che viaggiava a bordo di una vettura intestata ad un'anziana residente nella città termale carica di droga

3 gennaio 2019

Una importante operazione di Polizia è stata messa a segno nel pomeriggio di ieri l'altro - mercoledì 2 gennaio - dalle Forze dell'Ordine che hanno tratto in arresto un 21enne di nazionalità ucraina fermato a bordo di un'auto risultata intestata ad un'anziana donna residente a Fiuggi mentre trasportava ben quattro chilogrammi di hashish. L'arresto è operato in zona Alessandrino, periferia della Capitale, ed è frutto della collaborazione tra le due forze di polizia: il giovane, stando a quanto riferiscono Polizia e Carabinieri, guidava munito di patente falsa. Le indagini sono partite alcune settimane fa proprio dalla città termale: è da qui, infatti, che è stata diramata un'informativa nella quale i poliziotti ciociari segnalavano ai colleghi romani il traffico messo in piedi da alcuni giovani residenti proprio nel quartiere Alessandrino. Nel pomeriggio di ieri l'altro, nel corso di un normale controllo, alcuni sospetti sono stati fermati e controllati dalle forze dell'ordine: nelle disponibilità di uno di loro, la cifra contante di circa 3000 euro, contenuta nel marsupio. Per giustificare il possesso di tale somma, il giovane ha affermato che quei soldi erano frutto della vendita avvenuta poco prima 
di un'Alfa Romeo: la stessa auto sulle tracce della quale si sono messi subito dopo gli stessi poliziotti. Fermata a viale Palmiro Togliatti, a Roma sud, l'auto - appunto intestata ad un'anziana di Fiuggi - era guidata dal ventenne ucraino; sulla vettura i poliziotti hanno rinvenuto ben otto panetti di hashish il cui peso complessivo era di circa quattro kg. Nelle disponibilità del ventenne anche le chiavi di un box auto sito in zona Alessandrino. Qui, i poliziotti hanno trovato altri 15 involucri contenenti sostanza stupefacente, per ulteriori chili di hashish. L'auto, la droga e la patente falsa utilizzata dal ventenne sono stati sequestrati. Le indagini, comunque, non sono ancora terminate tanto che proprio in queste ore Polizia e Carabinieri sono al lavoro per verificare l'eventuale coinvolgimento di altri soggetti nell'illecito giro d'affari. 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Viaggiava a bordo del treno Roma-Cassino con addosso 150 grammi di hashish; 52enne romano ma domiciliato a Morolo scoperto ed arrestato dalla Polizia Ferroviaria di Colleferro
A Fiuggi arrestato spacciatore nella centralissima piazza Spada: aveva con sé diverse dosi di cocaina e hashish
100 panetti di hashish - per un valore complessivo nel mercato della droga pari a circa 50mila euro - nascosti nel portabagagli della propria auto, ognuno pronto per essere confezionato e venduto: è stato arrestato così un 48enne di Ferentino di professione operaio dai Carabinieri della locale stazione e dai colleghi della Compagnia della Città dei Papi agli ordini del cap. Giovanni Camillo Meo. L-uscita del casello Anagni- Fiuggi dell-atteggiamento nervoso con cui il 48enne rispondeva alle domande dei militari.
Nella notte tra martedì e mercoledì personale della Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Frosinone, a seguito dell’esecuzione di un decreto di perquisizione emesso dalla Procura della Repubblica di Roma, ha arrestato un cinquantaduenne nativo e domiciliato ad Anagni ma residente in Bogotà, capitale della Colombia.
Nel corso di servizi finalizzati al contrasto dei reati predatori e dello spaccio di sostanze stupefacenti, il territorio della città termale è stato interessato da un’intensa attività di polizia. In particolare, gli agenti del Commissariato di Fiuggi coordinati dal dott. Sergio Vassalli hanno effettuato una perquisizione presso l’abitazione di due fratelli ventenni, trovati in possesso di un fornito market della droga: piante di canapa indiana, quasi 70 grammi di foglie della stessa sostanza, 5 grammi di hashish, trita spezie, bilancino di precisione e 31 grammi sostanza bianca per il “taglio”. Inoltre i poliziotti hanno rinvenuto anche un coltello a serramanico lungo 17 cm ed una pistola a piombini, di libera vendita ma priva del tappo rosso.