Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Per festeggiare il nuovo anno accende fuochi pirotecnici per strada ma manda a fuoco due autovetture: 75enne ferentinese denunciato dai Carabinieri

1 gennaio 2019

I Carabinieri della stazione di Ferentino coordinati dal mar. Raffaele Alborino hanno denunciato in stato di libertà un 75enne del luogo; l'uomo - stando a quanto riferisce una nota inviata a questa redazione dal Comando provinciale dell'Arma dei Carabinieri di Frosinone - accendendo incautamente una batteria di giochi pirotecnici sulla pubblica via, ha causato l’incendio di due autovetture, successivamente domato dai Vigili del Fuoco di Frosinone.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Un incendio di discrete proporzioni è divampato nel pomeriggio di ieri all'interno di una delle palazzine degli alloggi popolari in via Madonna degli Angeli a Ferentino; le fiamme sono partite da un appartamento del secondo piano. Ancora in corso le verifiche per capire cosa possa aver provocato l'incendio. Sul posto, oltre ai Carabinieri agli ordini del mar. Raffaele Alborino, anche i Vigili del Fuoco di Frosinone, la Polizia Locale e un'ambulanza dell'Ares 118.
Due ragazze di Anagni - una di 18, l'altra di venti anni - sono rimaste ferite, alle 5 di questa mattina, in un brutto incidente stradale che si è verificato lungo la via Casilina, all'altezza del Bingo di Ferentino. La dinamica del sinistro è al vaglio dei Carabinieri della stazione di Ferentino agli ordini del mar. Raffaele Alborino: si pensa ad una disattenzione della guidatrice che dopo aver perso il controllo del proprio mezzo è andata a sbattere contro un muro. Entrambi le ragazze sono state trasportate al Pronto Soccorso dell'ospedale di Frosinone "F. Spaziani". Le loro condizioni non sarebbero gravi. Sul posto anche i Vigili del Fuoco.
Un terribile frontale tra due utilitarie che viaggiavano in direzioni opposte si è verificato questa sera - venerdì 27 aprile - all'altezza del km 67 della via Casilina, in territorio di Anagni; le auto - una Fiat Panda e una Fiat Punto - si sono scontrate in maniera piuttosto violenta per cause tuttora al vaglio dei Carabinieri della stazione di Ferentino agli ordini del mar. Raffaele Alborino. Entrambi i veicoli, dopo l'impatto, sono finiti nei due opposti fossati. Due le persone che sono rimaste ferite in maniera piuttosto seria: si tratta dei due conducenti dei veicoli. Fortunatamente a bordo delle due auto non vi erano altre persone. I feriti sono stati trasportati d'urgenza presso l'ospedale di Frosinone "F. Spaziani" dove al momento in cui scriviamo - ore 22.20 - si trovano per le cure dei sanitari. L'incidente si è verificato attorno alle 21. Sul posto anche i Vigili del Fuoco di Frosinone che hanno lavorato per estrarre dalle lamiere contorte i due feriti.
E' stato arrestato questa mattina dai Carabinieri di Ferentino agli ordini del mar. Raffaele Alborino un pregiudicato residente nella zona, reo - secondo gli inquirenti - di non aver ottemperato agli obblighi di legge che prevedevano il divieto di avvicinamento a due ragazze del posto. I dettagli dell'operazione portata a compimento dai militari verranno resi noti entro il pomeriggio di oggi dal Comando provinciale dell'Arma dei Carabinieri di Frosinone.
Ferentino. Un arresto per evasione e una denuncia per furto in una chiesa: i Carabinieri agli ordini del mar. Raffaele Alborino impegnati su più fronti