Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

"Beccati" in flagranza di reato mentre rubano gasolio da alcuni automezzi ad Alatri: tre persone tratte in arresto dai Carabinieri

29 dicembre 2018

I Carabinieri della Compagnia di Alatri hanno tratto in arresto tre persone poiché resesi responsabili del reato di furto aggravato in concorso. A seguito di alcuni furti perpetrati negli ultimi tempi presso aziende del luogo, in particolare nelle aree  adibite al  parcheggio di mezzi pesanti, sono stati attuate dall’Arma dei Carabinieri di Alatri specifiche attività info-investigative finalizzate a prevenire e reprimere i reati predatori che, nella scorsa nottata, anche a seguito di una segnalazione pervenuta alla centrale operativa del Comando Compagnia di Alatri, hanno permesso ai militari del N.O.R.M., in collaborazione da militari della Stazione Carabinieri di Alatri di  trarre in arresto, poiché colti nella flagranza di reato di furto aggravato in concorso di gasolio, L.M., 36enne (già gravato da vicende penali per reati contro la persona, stupefacenti e furto), la madre F.L., 70enne (già gravata da vicende penali per furto) entrambi del luogo e la compagna di L.M., M.D., 33enne bulgara (anch'essagià gravata da vicende penali in materia di prostituzione ed inosservanza foglio di via obbligatorio), residente a Ceccano ma domiciliata in Alatri. Il terzetto, poco prima, introdottosi all’interno di una ditta di autotrasporti con sede proprio nella città dei Ciclopi, raggiungevano un’area di parcheggio di mezzi pesanti ove, dopo aver forzato i tappi dei serbatoi del carburante di alcuni mezzi, hanno asportato circa 50 litri di gasolio, raccolto in due taniche di plastica. I tre sono stati colti in flagrante dai militari: L.M. cercando di sottrarsi alla perquisizione, si rendeva anche responsabile del reato di resistenza e minacce a P.U nei confronti del personale operante.
La refurtiva, contestualmente recuperata, è stata restituita al legittimo proprietario mentre l’autovettura utilizzata per commettere il fatto delittuoso ed intestata a F. L., è stata posta sotto il vincolo del sequestro.
Gli arrestati, ad espletate formalità di rito, sono stati trattenuti presso camere di sicurezza del Comando Compagnia Carabinieri di Alatri in attesa di giudizio direttissimo previsto in mattinata, così come disposto dalla competente A.G.


TI POTREBBERO INTERESSARE

I Carabinieri della Compagnia di Alatri hanno finalmente tratto in arresto il ladro di gasolio che negli ultimi mesi aveva messo a segno vari furti su autovetture parcheggiate all’interno di cave del luogo. Dopo vari servizi notturni, questa notte i militari del NORM della locale Compagnia hanno arrestato in flagranza di reato
I Carabinieri del NORM della Compagnia di Anagni, in collaborazione con quelli della locale Stazione, nel corso di servizi di controllo del territorio hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 63enne del luogo ed un 34enne di origini albanesi domiciliato a Ferentino.
Evade dagli arresti domiciliari, 25enne rumeno residente ad Alatri tratto in arresto dai Carabinieri; il giovane è già censito per reati legati agli stupefacenti, lesioni, minacce e maltrattamenti in famiglia
Durante la notte, ad Anagni, i Carabinieri del NORM della locale Compagnia hanno tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio A.P. 28enne albanese incensurato, domiciliato a Supino.
Ieri ad Alatri i militari della locale Stazione - nel corso di un predisposto servizio di controllo del territorio - hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, S.G. 51enne alatrense responsabile del reato di evasione. L’uomo, già censito per furto ed estorsione,