Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Aprilia, sequestrati 225 chili di droga: tre persone arrestate tra cui una donna di Anagni

4 dicembre 2018

Maxi sequestro di droga ad Aprilia, in provincia di Latina, dove i carabinieri hanno arrestato tre persone e confiscato 225 chili di hashish.

I tre corrieri della droga sono stati intercettati e fermati sulla Pontina dai carabinieri del reparto territoriale di Aprilia. L’operazione è scattata ieri. I militari hanno notato due auto che percorrevano a velocità sostenuta la strada regionale.

Davanti viaggiava un’Alfa, l’auto «staffetta», seguita da un’Audi con targa francese che trasportava il carico di stupefacenti. I due veicoli sono stati fermati e all’interno del bagagliaio della seconda vettura sono state trovate diverse confezioni sigillate di hashish, suddiviso in panetti per un totale di 225 chili netti.

La droga, una volta immessa sul mercato, avrebbe potuto fruttare agli spacciatori circa un milione di euro. I militari, dopo aver fermato i tre, hanno avviato le indagini per risalire alla provenienza dello stupefacente. Tra gli arrestati anche una donna di 41 anni residente ad Aprilia ma originaria di Anagni.

“Stiamo verificando la provenienza delle auto   – hanno spiegato i militari del reparto operativo e del Nucleo investigativo Ruiu e Mascolo – a cui erano state cambiate le targhe. Quelle sequestrate con la droga, infatti, avevano dietro del velcro”. Tra le ipotesi al vaglio che le auto arrivassero dalla Francia.

“Un duro colpo al mercato dello spaccio che qui è molto fiorente”, ha sottolineato il tenente colonnello Riccardo Barbera che dirige il Reparto Territoriale di Aprilia


 


TI POTREBBERO INTERESSARE

ARTENA – SPACCIO DI DROGA. CONIUGI ARRESTATI DAI CARABINIERI.
Colti in flagrante mentre spacciavano droga durante un festival musicale. È successo ad Acuto: i carabinieri hanno arrestato due giovani sorpresi mentre spacciavano speed presso la zona del Laghetto.
Un 49enne e una ragazza di 27 anni - entrambi residenti a Frosinone - sono stati arrestati dai Carabinieri di Ferentino con l'accusa di furto aggravato. I due, nella notte compresa tra giovedì e venerdì, in concorso tra loro, erano riusciti a rubare da un borsello di proprietà di un noto commerciante di Ferentino la somma di 1050 euro. Intercettati dai militari, i due sono stati tratti in arresto. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita al commerciante. Gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati trattenuti presso il Comando Compagnia, in attesa del rito direttissimo.
Un quarantaduenne di Paliano è stato sorpreso nella mattinata di lunedì 22 agosto con cinque piantine di marijuana in casa per un totale quasi due chili di droga. Inevitabilmente, sono scattate per lui le manette per detenzione a fini di spaccio.