Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. A Finocchieto di Osteria della Fontana abitazione privata "visitata" da topi di appartamento; caccia all'uomo per le vie del quartiere. Carabinieri allertati dai residenti

8 luglio 2018

E' ancora allarme ladri, stavolta nel popoloso quartiere periferico di Finocchieto di Osteria della Fontana; almeno un'abitazione privata che si trova su una delle strade principali del quartiere di recente costruzione attorno alle 23.00 è stata visitata da topi di appartamento che, fortunatamente, sono stati messi in fuga dal sistema di allarme. AL momento  in cui scriviamo (ore 00.39) non è però ancora ben chiaro se i malviventi siano riusciti a trafugare oggetti di valore prima di fuggire a bordo di un'auto forse di colore grigio. Le immagini delle videocamere di sorveglianza della zona sono state messe a disposizione dei Carabinieri della Compagnia di Anagni coordinata dal cap. Camillo Meo. Per circa due ore diversi militari hanno pattugliato la zona alla ricerca dei due fuggitivi ma purtroppo senza esito. 

Aggiornamento delle ore 10.49 del 9 luglio 2018: Anagni. Ladri d’appartamento ad Osteria della Fontana. Una casa svaligiata. Furti tentati in altre due appartamenti Due furti tentati ed uno portato a termine. Questo è quanto accaduto nella notte tra domenica e lunedì nella parte bassa di Anagni, nella zona di Osteria della Fontana. Tutto si è verificato dopo le 22 In due casi i ladri hanno cercato di introdursi in alcuni appartamenti della zona, ma sono stati bloccati dall’allarme antifurto che è entrato in azione costringendo i malviventi alla fuga e richiamando le forze dell'ordine. Nel terzo caso invece, purtroppo, il furto è stato portato a termine. i ladri sono entrati in un appartamento in località Finocchieto, nella zona di Osteria della Fontana, approfittando del fatto che in quel momento l'abitazione era vuota. Hanno forzato una finestra e sono entrati facendo man bassa di tutto quello che di prezioso c'era all'interno dell'abitazione. Ancora da capire quale sia il valore complessivo del bottino. Dall’appartamento sono spariti monili, oggetti di valore e preziosi in oro per un valore di diverse migliaia di euro. I carabinieri della compagnia di Anagni sono al lavoro per cercare di risalire all’identità dei ladri. Come capita sempre in questi casi, quanto è accaduto ha fatto salire la tensione, riportando in auge la preoccupazione per il fenomeno dei furti nelle case.
 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Una potente deflagrazione avvenuta cinque minuti dopo le cinque di questa mattina ha fatto saltare in aria lo sportello bancomat di Bancanagni nella zona di Finocchieto, ad Osteria della Fontana di Anagni. Sul posto, dopo pochi minuti, sono intervenuti immediatamente un agente della Metropol, agenzia di sicurezza, e i Carabinieri della Compagnia della Città dei Papi agli ordini del cap. Giovanni Camillo Meo che ora stanno indagando sul caso. La deflagrazione, fortunatamente per l'istituto di credito, ha provocato solo danni: i ladri - infatti - non hanno fatto in tempo a portare via le casse dello sportello contenenti il denaro. Il boato ha svegliato l'intero quartiere. Solo pochi giorni fa un episodio simile avvenne a poche decine di metri di distanza: a farne le spese, in quell'occasione, fu lo sportello bancomat della Cassa di Risparmio de L'Aquila. I ladri, infatti, riuscirono a portare via l'intero apparecchio bancomat contenente diverse decine di migliaia di euro.
Ancora un furto ai danni del supermercato Coop di via Cerere Navicella ad Anagni; nella notte tra sabato e domenica, i ladri sono penetrati all-interno. I Carabinieri della Compagnia di Anagni agli ordini del cap. Giovanni Camillo Meo sono sulle tracce di coloro che hanno portato a compimento il furto.
Ladri di nuovo in azione nella notte tra mercoledì e giovedì lungo la via Anticolana, dopo i furti perpetrati la notte precedente a danno di una importante azienda del luogo e degli uffici del consorzio di Bonifica a sud di Anagni; nel mirino dei soliti ignoti, questa volta, una importante parafarmacia che ha sede proprio lungo la statale 155: i ladri, dopo aver infranto una vetrina, sono penetrati all'interno facendo man bassa dei contanti contenuti nella cassa e di alcuni articoli esposti. Indagano i Carabinieri della Compagnia della città dei Papi agli ordini del cap. Giovanni Camillo Meo.
Hanno provato a sfondare la vetrata di uno degli accessi della farmacia della Stazione, dalle parti della via Casilina, ma sono stati messi in fuga da un agente di pubblica sicurezza della Metropol e dai Carabinieri intervenuti sul posto pochissimi minuti dopo. E' quanto accaduto questa notte, a Ferentino, poco dopo le 4 e trenta. L'allarme della struttura è scattato al primo colpo di piccozza, facendo intervenire immediatamente la Metropol e i Carabinieri. Secondo quanto riferiscono gli inquirenti, comunque, lo scopo di questo atto potrebbe essere stato un altro: creare un effetto di diversivo messo a punto dai ladri che poco dopo hanno fatto saltare in aria il bancomat di Bancanagni in località Finocchieto di Anagni; facendo scattare l'allarme della farmacia, infatti, le forze di polizia si sono concentrate a Ferentino dando la possibilità ai ladri di raggiungere Anagni e di tentare il colpo allo sportello bancomat in tutta comodità. Colpo che, come riportato nel nostro articolo, non è andato a buon fine.
Diverse decine di migliaia di euro: a tanto ammonta il bottino del colpo messo a segno nella notte tra lunedì e martedì nel negozio GF Car.Val., al km 1 della via Anticolana. Ignoti ladri sono entrati all'interno della struttura e hanno fatto man bassa di materiale edile ed attrezzature. I Carabinieri della locale Compagnia, agli ordini del cap. Giovanni Camillo Meo, sono al lavoro in queste ore per tentare di risalire agli autori del furto.