Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Fiuggi e Trevi nel Lazio. Detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti: i Carabinieri della Compagnia di Alatri arrestano due persone e ne denunciano una all’autorità giudiziaria

19 aprile 2018

Nella serata di ieri a Fiuggi e a Trevi nel Lazio,  i Carabinieri del NORM della Compagnia di Alatri ed i colleghi della Stazione di Trevi nel Lazio, hanno portato a termine due brillanti operazioni volte a contrastare lo spaccio di stupefacenti con l’arresto di due persone, una denuncia all’A.G. ed una segnalazione alla Prefettura. A Fiuggi i militari del NORM hanno tratto in arresto T.A., 26enne frusinate, già censito per reati legati agli stupefacenti che, nel corso di una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di grammi 18,5 di hashish, grammi 6,15 di cocaina, nonché documentazione attestante l’attività di spaccio e danaro provento della medesima attività. Nell’ambito dell’operazione i militari hanno denunciato alla competente A.G. un 33enne frusinate, già censito per violazione alla legge sugli stupefacenti, raccogliendo a suo carico concreti indizi di reità in relazione al concorso nell’attività di spaccio con l’uomo arrestato. I Carabinieri segnalavano, inoltre, alla Prefettura di Frosinone, quale assuntore, un 51enne frusinate trovato in possesso di grammi 10,00 di hashish, già censito per analoghi reati. Lo stupefacente, la documentazione ed il danaro rinvenuto sono stati posti sotto sequestro. L’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida.

A  Trevi nel Lazio i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto D.C.D., 35enne frusinate, che a seguito di perquisizione personale e domiciliare è stato trovato in possesso di grammi 56,42 di hashish, già divisa in dosi pronte per lo spaccio, due spinelli e grammi 0,21 di marijuana confezionati, pronti per la vendita ed un bilancino di precisione. La sostanza stupefacente ed il bilancino sono stati posti sotto sequestro. L’arrestato, ad espletate formalità di rito, è stato tradotto  domiciliari presso la propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida davanti al Tribunale di Frosinone.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Raduno bandistico a Trivigliano: sfilano e si esibiscono le bande musicali di Alatri, Guarcino, Trevi nel Lazio e Trivigliano; manifestazione perfettamente riuscita
Carabinieri della Compagnia di Alatri in azione sul territorio. Due persone denunciate: una a Fiuggi, l'altra a Trevi nel Lazio
P: Aessandro Pennacchi ofm conv. ex parroco di San Carlo a Cave, è stato nominato dal Vescovo della Diocesi Anagni-Alatri, Mons. Lorenzo Loppa, Vicario di Trevi nel Lazio, di Filettino e di Vallepietra, in aiuto a Mons. Alberto Ponzi parroco di Trevi nel Lazio e Rettore del Santuario della SS Trinità di Vallepietra e a Mons. Alessandro Alessandri parroco di Filettino giunto alla venerabile età di 98 anni.
I Carabinieri della Compagnia di Alatri impegnati su più fronti, in questi giorni: nella mattinata di sabato a Trevi nel Lazio i militari della locale Stazione hanno arrestato, in flagranza di reato, un 43enne di origini albanesi in Italia senza fissa dimora, responsabile di inosservanza del provvedimento di espulsione dal territorio nazionale. L’uomo, rintracciato dai militari operanti e sottoposto a controllo e identificazione, risultava colpito da un provvedimento di espulsione emesso dalla Questura di Napoli nel 2010.
Il distretto sociale A dell'A.S.L. di Frosinone attiva e promuove nuovi interventi a favore di soggetti affetti da Alzheimer-Perusini; i beneficiari del provvedimento sono coloro che risiedono in uno dei Comuni del distretto, vale a dire: Acuto, Alatri, Anagni, Collepardo, Filettino, Fiuggi, Guarcino, Paliano, Piglio, Serrone, Sgurgola, Torre Cajetani, Trevi nel Lazio, Trivigliano e Vico nel Lazio.