Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Due arresti dei Carabinieri della Compagnia di Anagni: a Ferentino, un napoletano ai domiciliari per reati contro il patrimonio; a Paliano gli uomini agli ordini del mar. Damiano Belloni arrestano e portano in carcere un rumeno

12 aprile 2018

Due arresti sono stati operati nella giornata di ieri dai Carabinieri della Compagnia di Anagni e, più nello specifico, dai militari delle stazioni di Paliano e di Ferentino. Nel primo caso si tratta di un ordine di carcerazione per un uomo di nazionalità rumena, condannato ad un anno di carcere per reati contro il patrimonio; detenzione domiciliare, invece, per un napoletano residente a Ferentino che deve scontare tre anni per reati contro il patrimonio.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Aveva tentato di rubare all’interno di un centro commerciale. Scoperto, ha provato a scappare e, raggiunto, ad aggredire i carabinieri. Inevitabile a questo punto l’arresto. La scorsa notte, ad Alatri, i militari della locale Stazione, hanno arrestato un 23enne romeno senza fissa dimora, responsabile di concorso in tentata rapina impropria, violenza e resistenza.
A Paliano, il comandante della Compagnia Carabinieri di Anagni Giovanni Camillo Meo e il comandante della locale Stazione Carabinieri Damiano belloni hanno tenuto una conferenza agli studenti della Scuola Media “Fratelli Beguinot”. L’iniziativa è connessa al protocollo di intesa denominato “Contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità” che il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri ha concordato con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
Brillante operazione dei Carabinieri della stazione di Paliano agli ordini del mar. Damiano Belloni che stanotte, 2 giugno, hanno tratto in arresto due persone di nazionalità rumena sorpresi a rubare all'interno di un'abitazione privata dalle parti di Serrone. I militari, impegnati in un servizio di controllo, si sono precipitati sul posto dopo aver ricevuto una segnalazione cogliendo sul fatto i due stranieri, entrambi trasferiti nelle camere di sicurezza della caserma della Compagnia dei Carabinieri di Anagni in via G. Giminiani.
Violenza sessuale. E-accusa con la quale un 50enne cittadino romeno, residente da anni nella città dei Papi, è stato arrestato dai Carabinieri della stazione di Marina Tor San Lorenzo. L'operaio stava passeggiando sul tratto di spiaggia di uno stabilimento balneare denominato Piccola Capri quando si è improvvisamente avventato su una bagnante, iniziando a molestarla pesantemente. Continua a leggere
Nella notte tra domenica e lunedì, i Carabinieri della Compagnia di Colleferro e i colleghi della Stazione di Labico hanno arrestato con l’accusa di furto aggravato un cittadino romeno di 33 anni già noto alle Forze dell’Ordine. L’uomo è stato sorpreso dai militari durante un normale servizio di controllo del territorio mentre stava rubando il gasolio dagli automezzi di Lazio Ambiente in sosta nel deposito di Labico.