Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone. Notte movimentata in zona scalo: in tre rapinano un uomo originario di Cassino. 23enne di Colleferro arrestata, denunciati in stato di libertà i suoi due complici

9 gennaio 2018

Nel corso di un ordinario controllo del territorio, intorno alle ore 2.45 circa della notte tra martedì e mercoledì, nel transitare nei pressi della locale stazione ferroviaria, teatro sovente di episodi criminosi, una pattuglia della squadra volante è stata fermata da un 60enne originario di Cassino, il quale in evidente stato di agitazione e visibilmente tumefatto riferiva di essere stato rapinato del portafogli, proprio qualche attimo precedente al passaggio degli agenti.
Invero la vittima denunciava di essere stato aggredito alle spalle, nelle adiacenze della biglietteria intento ad acquistare il tagliando per fare rientro a Cassino, da tre giovani, una donna e due uomini allontanatisi successivamente
Immediata la reazione della pattuglia che raccolta la descrizione dei tre malviventi dava la caccia agli stessi rintracciandoli non molto distanti dal luogo della rapina.
Riconosciuti dalla vittima i tre sono stati assicurati alla giustizia; arrestata la giovane donna, 23enne residente a Colleferro; denunciati a piede libero per concorso in rapina aggravata i due giovani, un frusinate 33enne e un marocchino 23enne residente a Castro dei Volsci. Tutti i fermati annoverano precedenti di polizia; per la donna e il marocchino scattava altresì l’emissione del FVO dal comune di Frosinone.   
 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Nella mattinata di venerdì 29 aprile nel corso di un servizio di vigilanza stradale allestito lungo la Casilina all'altezza del km 17 nel territorio del comune di Roma, due agenti della Polizia Stradale di Colleferro hanno proceduto all'arresto di un cittadino di nazionalità albanese, K.D. di 35 anni, che era stato colpito da un provvedimento di esecuzione emesso dal tribunale di Perugia per una pena di dieci mesi, per traffico di stupefacenti. L'uomo, che viaggiava a bordo di una automobile insieme ad altro connazionale, ha cercato di dileguarsi nel traffico, ma prontamente è stato raggiunto e fermato per un controllo di polizia dal quale si è evinto che appunto una delle persone fermate era ricercata perché destinataria di un provvedimento di arresto.
Importante operazione di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti della Guardia di Finanza e della Polizia di Stato di Frosinone: sequestrati oltre 60 grammi di cocaina, un arresto
Una operazione congiunta tra Carabinieri della Comando Provinciale di Frosinone e Latina e gli agenti della Squadra Mobile della Polizia di Stato di Frosinone ha portato all'arresto, sabato sera, di due persone fortemente sospettate di essere gli autori delle rapine ai danni di alcuni supermarket del capoluogo. La modalità con cui veniva portata a termine il crimine era sempre lo stesso: in due, armati di ascia, facevano irruzione all'interno dei supermercati e minacciando gli addetti alle casse si facevano consegnare l'incasso della giornata. I due arrestati sono residenti nella provincia di Latina, dove sono stati bloccati e tratti in arresto.
Alle ore 17.30 di oggi pomeriggio, presso la sede del comando provinciale dei Carabinieri di Frosinone, si terrà una conferenza stampa durante la quale verranno illustrati i dettagli di un'operazione di polizia che ha portato all'arresto di due persone per una rapina avvenuta a Paliano.
Frosinone Calcio vs Napoli, post partita con arresto; ad eseguirlo la Polizia di Stato