Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Capodanno di lavoro per i Carabinieri della Compagnia di Frosinone: quattro persone denunciate, quattro segnalate come assuntori di sostanze stupefacenti e quattro proposte per il foglio di via

1 gennaio 2018



I Carabinieri della Compagnia di Frosinone, nel corso di un servizio straordinario per il controllo del territorio predisposto in occasione dei festeggiamenti del nuovo anno, hanno denunciato in stato di libertà quattro persone, segnalato altrettanti soggetti quali assuntori di sostanze stupefacenti, e proposto quattro pregiudicati per l’applicazione del foglio di via obbligatorio, controllando complessivamente 30 autoveicoli e 42 persone.
In particolare nella prima notte dell'anno, i militari del Nucleo Operativo e Radio Mobile di Frosinone e delle Stazioni di Amaseno, Ripi, Vallecorsa e Giuliano di Roma:

hanno denunciato in stato di libertà, con ritiro della patente di guida:

-  un 27enne residente ad Alatri ed un 28enne residente a Patrica, entrambi incensurati, poiché sorpresi alla guida sotto l’effetto di sostanze di stupefacenti;

-  un 37enne residente ad Alatri ed un 26enne del capoluogo ciociaro, entrambi già censiti per reati specifici, poiché  sorpresi alla guida sotto l’effetto di alcol, con valori superiori al doppio di quelli consentiti dalla norma;

segnalavano alla Prefettura di Frosinone, quali assuntori di sostanze stupefacenti:

-  un 36enne di Alatri, un 39enne di Boville Ernica, un 58enne di Ceccano ed un 36enne di Frosinone, poiché, controllati singolarmente, venivano trovati in possesso di sostanze stupefacenti per uso personale, per complessivi grammi tre circa. La sostanza rinvenuta, veniva sottoposta a sequestro amministrativo;

proponevano per l’applicazione del foglio di via obbligatorio:

un 65enne di Aprilia, un 40enne di Alatri, un 35enne di Colleferro ed un 52enne di Mugnano di Napoli, tutti pregiudicati per reati contro il patrimonio, poiché controllati nei pressi di obiettivi sensibili, rispettivamente nei Comuni di Amaseno, Giuliano di Roma e Vallecorsa, non fornivano giustificato motivo circa la loro presenza in quei centri.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Ferentino. Un arresto per evasione e una denuncia per furto in una chiesa: i Carabinieri agli ordini del mar. Raffaele Alborino impegnati su più fronti
Ferentino. Va in caserma a denunciare il furto del suo smartphone e, durante l'esposizione dei fatti, tira fuori un coltello serramanico dicendo di volerlo utilizzare contro gli ignoti autori del furto: 44enne rumena denunciata dai Carabinieri
I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Anagni e quelli della stazione di Ferentino arrestano una persona per il reato di furto e ne denunciano altre
Furto "alimentare" ai danni di due anziani coniugi in via Antico Foro, pieno centro storico di Ferentino. Nottetempo, ignoti ladri sono penetrati all'interno dell'abitazione e hanno portato via diverse decine di litri di olio di oliva e hanno letteralmente svuotato il congelatore, rubando carne, verdure e tutto ciò che vi era contenuto. Ad accorgersi di quanto accaduto, l'indomani mattina, sono stati gli stessi coniugi. Di quanto accaduto è stata presentata una dettagliata denuncia alla caserma dei Carabinieri di Ferentino.
Un 24enne di nazionalità marocchina residente ad Anagni è stato tratto in arresto dai Carabinieri della Compagnia di Anagni poiché sorpreso a rubare rame da un opificio dismesso sito nella zona industriale di Ferentino. Il fermo è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì: il giovane, accompagnato presso le camere di sicurezza della caserma di via G. Giminiani di Anagni, è stato poi trasferito nel carcere di Frosinone dove attualmente si trova in attesa del rito direttissimo.