Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Tenta il suicidio. Pronto intervento della Polizia di Stato: salvato ad Anagni l’autore del drammatico gesto

13 novembre 2017

Una donna disperata ed un uomo di cui si sono perse le tracce sono i “protagonisti”, loro malgrado, di una triste storia, a cui  il pronto intervento della Polizia di Stato  ha evitato risvolti drammatici.
Il  Commissariato di Colleferro allerta la sala Operativa della Questura di Frosinone: una donna riferisce di aver ricevuto una preoccupante telefonata dall’ex convivente.
Scattano immediate e tempestive ricerche: la  localizzazione telefonica  indica l’uomo ad Anagni, i nei pressi della stazione ferroviaria.
Una sinergica e coordinata attività della Sala Operativa della Questura, delle Volanti di Frosinone e Fiuggi permette di rintracciare in brevissimo tempo l’ auto con la quale l’uomo si era allontanato.
Riverso nell’abitacolo, con i vetri chiusi ed in presenza di una bombola di gas propano avente il rubinetto ancora aperto, che di li a poco avrebbe sentenziato l’estrema e tragica conclusione della vicenda, in  stato di parziale incoscienza: così viene  ritrovato dai poliziotti l’autore del gesto.
In un’estrema condizione di  alto rischio, considerata l’importante saturazione di gas, i poliziotti riescono a mettere in salvo l’uomo, affidandolo alle cure dei sanitari nel frattempo allertati.
Parole di elogio sono state espresse dal Questore di Frosinone dr. Filippo Santarelli nei confronti degli agenti che con grande professionalità e dedizione hanno evitato che la triste storia avesse un tragico epilogo.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Provvidenziale intervento di Vigili del Fuoco, Polizia Locale e Polizia Stradale, questa mattina attorno alle 7.30, sulla via Casilina in territorio di Colleferro dove un autoarticolato che viaggiava in direzione di Roma ha improvvisamente preso fuoco a seguito dello scoppio di due pneumatici.
Un grosso tir che trasportava combustibile derivato da rifiuti si è ribaltato oggi pomeriggio a Colleferro, nei pressi dell'inceneritore in zona Colle Sughero. Le cause dell'incidente sono al vaglio dei Carabinieri della locale Compagnia agli ordini del cap. Emanuele Meleleo e degli agenti della Polizia di Stato del locale commissariato. Sul posto l'assessore all'Ambiente del Comune di Colleferro, che è stato avvertito di quanto accaduto dal presidente di Re.Tu.Va.Sa. Alberto Valleriani.
Nel primo pomeriggio di ieri 21 aprile intorno alle ore 13,00 IL personale facente parte del posto di Polizia Ferroviaria di Colleferro diretto dal sostituto commissario della Polizia di Stato Giuseppe Capuano, nel corso di mirati servizi di prevenzione dei reati in ambito ferroviario,
Dalle 16 di oggi pomeriggio, a Colleferro, Carabinieri, Polizia e Protezione Civile sono impegnati nelle ricerche di un giovane pastore residente ad Artena di cui si sono perse le tracce in località Colle d'Oro a Colleferro. Alle ricerche stanno partecipando i vigili del fuoco di Colleferro.
Agenti della Polizia Stradale di Colleferro e cittadini insieme per un'operazione salvataggio lungo la via Casilina, in territorio di Valmontone. Missione: catturare un cigno in difficoltà che - probabilmente stremato da un lungo volo - si era posato a terra, vicino ad una recinzione.