Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Spaccio di sostanze stupefacenti: la Polizia di Stato di Fiuggi arresta un extracomunitario nigeriano trovato in possesso di 39 involucri di marjuana pronta per essere spacciata nei giardinetti della città termale

10 ottobre 2017

Gli uomini del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Fiuggi agli ordini del dott. Sergio Vassalli, nell’ ambito del servizio mirato alla repressione de reato di spaccio di sostanze stupefacenti o psicotrope hanno arrestato un ragazzo di 24 anni di origini nigeriane, dedito allo spaccio di marjuana presso i giardini pubblici della città termale.
Gli operatori di Polizia, insospettiti dalla presenza del ragazzo presso i giardinetti pubblici, hanno provveduto ad un controllo più approfondito dello stesso, risultato poi in possesso di 11 involucri di marjuana, nascosti all’ interno di un portafoglio. A questo punto il controllo è proseguito presso l’ alloggio del giovane uomo, presso il Centro di Accoglienza nel quale è ospitato.
 Avuto dunque accesso alla sua stanza, gli agenti del Commissariato hanno trovato e sequestrato ulteriori 28 involucri di sostanza stupefacente che erano nascosti nelle immediate vicinanze del posto letto del ragazzo, debitamente nascoste in un cartone di succo di frutta. Data la rilevante quantità di droga posseduta, gli agenti hanno accompagnato il richiedente asilo presso gli uffici del Commissariato dove si è proceduto all’ arresto.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Servizi straordinari di controllo del territorio sono stati effettuati nel pomeriggio di venerdì nella città termale di Fiuggi da personale del Commissariato diretto dal dott. Sergio Vassalli, con l’ausilio di quattro pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Campania.
Nel corso di servizi finalizzati al contrasto dei reati predatori e dello spaccio di sostanze stupefacenti, il territorio della città termale è stato interessato da un’intensa attività di polizia. In particolare, gli agenti del Commissariato di Fiuggi coordinati dal dott. Sergio Vassalli hanno effettuato una perquisizione presso l’abitazione di due fratelli ventenni, trovati in possesso di un fornito market della droga: piante di canapa indiana, quasi 70 grammi di foglie della stessa sostanza, 5 grammi di hashish, trita spezie, bilancino di precisione e 31 grammi sostanza bianca per il “taglio”. Inoltre i poliziotti hanno rinvenuto anche un coltello a serramanico lungo 17 cm ed una pistola a piombini, di libera vendita ma priva del tappo rosso.
Questa mattina presso la sede del Commissariato di Fiuggi è stato consegnato, alla presenza del Questore dr. Filippo Santarelli e del Dirigente dr. Sergio Vassalli, un defibrillatore, con il prezioso contributo della dott.ssa Paola Ferrante, socio del Club Rotary della città termale, e degli “sponsor” Fabiola e Stefano Apponi, Francesco Mattacola ed Angelo Pizzutelli.

100 dosi di droga in casa: fiuggino arrestato dalla Polizia di Stato agli ordini del dott. Sergio Vassalli

Gli agenti hanno sequestrato anche bilancini di precisione e materiale per il confezionamento
Nel primo pomeriggio di oggi - giovedì 4 febbraio - gli agenti del commissariato della Polizia di Stato di Fiuggi agli ordini del dott. Sergio Vassalli hanno bussato alla porta di un venticinquenne residente nella cittadina termale. I poliziotti avevano il fondato sospetto che l’uomo fosse uno spacciatore. Insieme alle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo della Polizia di Stato sono entrati nell’abitazione e hanno proceduto alla perquisizione. All’interno di un cassetto della camera da letto hanno trovato due bilancini di precisione elettronici perfettamente funzionanti, 86 dosi di hashish, 13 di cocaina, due coltelli serramanico intrisi di sostanza stupefacente e denaro in contanti. Il giovane è stato tratto in arresto e dovrà ora rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Con l’approssimarsi del ponte del 25 aprile e la maggiore movimentazione di turisti nella cittadina di Fiuggi, diventa prioritaria l’esigenza di rafforzare i servizi di controllo del territorio. Nella pomeriggio di venerdì, servizi straordinari sono stati effettuati nella città termale da personale del Commissariato di Polizia di Stato di Fiuggi diretto dal dott. Sergio Vassalli con l’ausilio di tre pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo. E’ proprio la prevenzione l’obiettivo della Polizia di Stato perché potenziandola è possibile evitare la commissione di reati.