Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Omicidio di Gloria Pompili, arrestate due persone: i Carabinieri di Latina e la Polizia di Stato di Frosinone ritengono siano stati loro ad uccidere la 23enne

19 settembre 2017

Due persone sono state tratte in arresto, questa mattina, poiché ritenute responsabili di aver assassinato Gloria Pompili, la ragazza 23enne morta alcune settimane fa su una piazzola di sosta della Monti Lepini in territorio di Prossedi. Ad operare il fermo sono stati i carabinieri di Latina che conducono l’inchiesta insieme alla squadra mobile di Frosinone. I due arrestati sono l’egiziano che accompagnava Gloria in auto e la convivente di quest’ultimo. Secondo quanto emerso dalle indagini i due - forse per indurre la giovane a prostituirsi - l'avrebbero picchiata ripetutamente anche con un bastone che è stato sequestrato contestualmente; dall'esame autoptico condotto sulla salma della giovane pare è emerso che Gloria aveva il polmone, il fegato e la milza perforati, forse a causa dei calci e pugni subìti.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Una operazione congiunta tra Carabinieri della Comando Provinciale di Frosinone e Latina e gli agenti della Squadra Mobile della Polizia di Stato di Frosinone ha portato all'arresto, sabato sera, di due persone fortemente sospettate di essere gli autori delle rapine ai danni di alcuni supermarket del capoluogo. La modalità con cui veniva portata a termine il crimine era sempre lo stesso: in due, armati di ascia, facevano irruzione all'interno dei supermercati e minacciando gli addetti alle casse si facevano consegnare l'incasso della giornata. I due arrestati sono residenti nella provincia di Latina, dove sono stati bloccati e tratti in arresto.
Frosinone Calcio vs Napoli, post partita con arresto; ad eseguirlo la Polizia di Stato

La dott.ssa Cristina Rapetti da oggi nuovo Capo di Gabinetto della Questura di Frosinone

A prendere il suo posto al Commissariato di P.S. di Cassino il Commissario Capo Dr. Nicola Donadio
Cambio ai vertici della Questura di Frosinone e del Commissariato di Cassino. Da oggi, insediamento ufficiale del nuovo Capo di Gabinetto della Questura di Frosinone, Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato D.ssa Cristina Rapetti. Un prestigioso incarico assegnato al funzionario di Polizia quale riconoscimento anche della grande professionalità ed equilibrio con cui ha diretto, da ottobre del 2014, il Commissariato di Cassino.
In auto con oltre un etto di cocaina: 45enne reatino arrestato a Frosinone da Polizia di Stato e Carabinieri
Frosinone: task force della Questura; controlli a tappeto in zona scalo e in zona ASI. In campo volanti, ufficio immigrazione, Polizia Stradale, Polizia Ferroviaria e unità cinofile