Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone. Polizia di Stato e Carabinieri arrestano i due malviventi autori, nei giorni scorsi, di numerose rapine con l'ascia nei supermercati del capoluogo

6 febbraio 2016

Una operazione congiunta tra Carabinieri della Comando Provinciale di Frosinone e Latina e gli agenti della Squadra Mobile della Polizia di Stato di Frosinone ha portato all'arresto, sabato sera, di due persone fortemente sospettate di essere gli autori delle rapine ai danni di alcuni supermarket del capoluogo. La modalità con cui veniva portata a termine il crimine era sempre lo stesso: in due, armati di ascia, facevano irruzione all'interno dei supermercati e minacciando gli addetti alle casse si facevano consegnare l'incasso della giornata. I due arrestati sono residenti nella provincia di Latina, dove sono stati bloccati e tratti in arresto.

Qui gli aggiornamenti.

 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Aveva cercato di aggredire gli uomini della Polizia Municipale che lo stavano sfrattando. I carabinieri lo hanno arrestato. È successo a Ferentino.
Un grave incidente stradale si è verificato attorno alle 14.00 a Carpineto Romano. Tre persone sono rimaste ferite a seguito di uno scontro tra veicoli; sul posto - in questo momento - gli agenti della Polizia Municipale, i Carabinieri di Carpineto Romano e due ambulanze.
Incidente al km 81 della via Casilina: uno scooter si scontra con una minicar, due persone restano ferite. Sul posto i Carabinieri e la Polizia di Stato
Ancora un incidente al bivio per l'ex Winchester, sulla via Casilina: due auto si scontrano, una finisce fuori strada; tre persone ferite. Sul posto Carabinieri della stazione di Anagni e Polizia Locale
Schiume nel fiume Sacco: i Carabinieri Forestali e la Polizia Provinciale di Frosinone mettono sotto sequestro un impianto di trattamento rifiuti ritenuto responsabile dello sversamento