Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Lavori Pubblici, le proposte di Fiuggi Civica: "ripensare Piazza Spada e la parte termale, rifare il tetto e il campanile della chiesa di San Pietro, nuovi e più adeguati spazi per le scuole"

27 agosto 2019


A Fiuggi si è riunita la commissione consigliare Lavori Pubblici presieduta da Gianluca Ludovici per discutere delle varie opere in corso di realizzazione o da realizzare. "In particolare - si legge in una nota inviata a questa redazione dal gruppo Fiuggi Civica - il Presidente ha illustrato per sommi capi le idee progettuali che verranno finanziate con i fondi del Ministero degli Interni, ancora allo studio dei tecnici tardivamente incaricati. Abbiamo suggerito di introdurre elementi di innovazione e di non limitarsi ad una manutenzione di quanto esiste uguale a se stesso da sessant’anni, perché non ricapiterà facilmente un’occasione come questa e non è sensato conservare sopratutto la parte turistica come un quartiere vintage datato 1960: bisogna assolutamente ripensare Piazza Spada e la parte termale". "Inoltre, dato che la legge lo consente - si legge ancora nella nota - abbiamo proposto di utilizzare le economie di gara per il rifacimento del tetto e del campanile della chiesa di San Pietro. Infine, circa l’impiego dei cinque milioni per le scuole, ottenuti dalla precedente Amministrazione, abbiamo contestato l’ipotesi di abbandonare l’edificio della Scuola Media, per costruire altro cemento vicino alle nuove elementari. Dato che la popolazione scolastica diminuisce, sarebbe più logico riutilizzare l’edificio di Via Verghetti per le medie e concentrare il liceo con l’Alberghiero, che dispone di spazi liberi, ma va completato con una palestra. E questo anche per non privare di flussi interni Fiuggi Città, che rischia di diventare in pochi anni una città-fantasma. A tal proposito sarebbe anche utile ragionare su un percorso ciclabile che la colleghi alla parte bassa, sempre in funzione di una migliore e più moderna fruizione turistica. Contiamo su una riconvocazione a breve per capire a quali conclusioni saranno giunti tecnici e amministratori".


TI POTREBBERO INTERESSARE

Gli aspiranti sindaci sono Martina Innocenzi, Fabrizio Martini, Luigi Antonio Scascitelli e Alioska Baccarini: ecco tutti i nomi di coloro che si candidano in loro sostegno
Alioska Baccarini è il nuovo Sindaco di Fiuggi. Sul filo del rasoio la sua lista, la Fiuggi Insieme, con 2323 voti ha prevalso per una manciata di voti, solo 85, sulla lista di Martina Inncocenzi. la Fiuggi Viva, 2238 voti. Più che doppiato in termini di voti l’ex Sindaco Fabrizio Martini, con la sua Fiuggi Civica, che ha di poco superato i mille voti, 1045 per essere esatti. Fuori gioco Scascitelli con la sua Noi per Fiuggi, che ha raccolto appena 101 voti,
Assemblea dei Soci ATF. Approvato il bilancio 2017 e nominato il nuovo amministratore unico; Fabrizio Martini (Fiuggi Civica): "nulla si sa delle tempistiche e delle procedure ipotizzate per la privatizzazione dell’azienda"
Fabrizio Martini, ex Sindaco di Fiuggi, sfiduciato dai suoi compagni di cordata nell’aprile dello scorso anno, si ripresenta alle prossime amministrative di giugno con una nuova compagine: la Fiuggi Civica. La presentazione ufficiale della lista dei candidati avverrà sabato 19 maggio, alle ore 17 al Teatro Comunale. Nella lista figurano tre suoi fedelissimi, come gli ex Elisa Costantini Diego Pirazzi ed Alessia Merletti.
Fiuggi Civica conferma la propria contrarietà alla nomina del CdA di ATF; Fabrizio Martini: "grande ambiguità nei ripensamenti a sorpresa della maggioranza: in politica dove non c’è chiarezza, spesso si sviluppa il fallimento"