Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Violazione delle prescrizioni in ordine alla misura della sorveglianza speciale cui era sottoposto: i Carabinieri della stazione di Paliano traggono in arresto un 43enne di nazionalità polacca

6 agosto 2019



Nella serata di ieri, a Paliano, i militari della locale Stazione Carabinieri, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto un 43enne di nazionalità polacca, residente in provincia di Roma (già censito per reati di furto, lesioni personali e Resistenza e violenza a P.U.), perché responsabile di violazione delle prescrizioni in ordine alla misura della Sorveglianza speciale cui era sottoposto. L’uomo, già convivente con una ragazza del posto, per il periodo dal 2006 al 2019 si rendeva responsabile, a Paliano, della commissione di diversi reati, a seguito dei quali veniva più volte deferito e tratto in arresto dal locale Comando Arma; veniva proposto dalla Compagnia Carabinieri di Anagni per l’applicazione della misura di prevenzione della sorveglianza speciale, con divieto di soggiorno nel territorio del Comune di Paliano per due anni. Il Tribunale di Frosinone, concordando pienamente con la richiesta dei militari, gli comminava la misura in questione, che il 43enne prontamente disattendeva. Infatti, già nel 2017 l’uomo veniva tratto in arresto, sempre dai militari della Stazione di Paliano in quanto sorpreso a Paliano, così come nella giornata di ieri allorquando veniva trovato nei pressi dell’abitazione della sua ex ragazza. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato veniva quindi tratto in arresto e tradotto in regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo. 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Paliano. I Carabinieri della locale stazione coordinati dal mar. Damiano Belloni scoprono una piantagione di marijuana; è caccia ai responsabili
Questa mattina a Paliano, il personale del locale Comando Stazione Carabinieri coordinato dal mar. Damiano Belloni, in collaborazione con il personale del NORM della Compagnia di Anagni, a conclusione di specifica attività info-investigaiva, ha denunciato in stato di libertà un 51enne residente a San Cesareo (RM) (già gravato da vicende penali in materia di reati finanziari), poiché resosi responsabile del reato di ricettazione.
Due arresti dei Carabinieri della Compagnia di Anagni: a Ferentino, un napoletano ai domiciliari per reati contro il patrimonio; a Paliano gli uomini agli ordini del mar. Damiano Belloni arrestano e portano in carcere un rumeno condannato allo stesso reato
Un grave incidente si è verificato nel tardo pomeriggio di domenica, attorno alle 18.20, in territorio di località Castellaccio tra i Comuni di Anagni e Paliano; un 88enne alla guida di una Citroen che - sulla via Casilina - procedeva in direzione di Roma è uscito di strada per ragioni ora al vaglio dei Carabinieri della stazione di Paliano coordinati dal mar. Damiano Belloni.
Maltrattamenti in famiglia continuati, minaccia, lesioni gravissime e danneggiamento: 40enne di Paliano tratto in arresto dai Carabinieri. Aveva colpito il padre a calci e pugni