Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Patrica. Il consigliere provinciale Gianluca Quadrini: "no a un altro impianto rifiuti"

31 luglio 2019



È notizia di questi ultimi giorni che a Patrica è prevista la costruzione di un secondo impianto di recupero inerti; impianto che si va a sommare a quello già esistente di compostaggio.
Il Sindaco Fiordaliso si sta opponendo con tutte le forze scrivendo anche ai rappresentanti del Territorio della sua area politica, il Pd, ma a quanto pare non ha ancora ottenuto risposta.
Necessario è anteporsi alle decisioni di chi non vive nei nostri territori. Questa è una terra martoriata che ha bisogno di nuova linfa a livello occupazionale, cura del territorio e non un altro impianto di rifiuti che porterebbe solo disagio e puzza. Inoltre  –continua  il consigliere provinciale Gianluca Quadrini- la Ciociaria non può e non deve essere solo una pattumiera. La stessa Valle del Sacco, infatti, ha urgentemente bisogno di opere di bonifica. Il mio auspicio è che si trovi una soluzione alternativa a tale problematica e che il nostro territorio non debba essere solo bacino di voti per i politici che poi sistematicamente si dimenticano del territorio quando ci sono grane da risolvere.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Patrica inaugura il suo sentiero Natura; tre kilometri accessibili a tutti: bambini, famiglie, biciclette e cavalli. Il sindaco Lucio Fiordalisio: "tante idee per valorizzarlo e promuoverlo negli anni"
Emergenza incendi a Patrica: appiccati nuovi focolai; richiesto l'intervento di un mezzo aereo. Il sindaco Lucio Fiordalisio annulla gli eventi della serata: "l'individuazione dei misfatti è assolutamente riconducibile a personaggi che hanno interessi nelle zone danneggiate: scriverò alla Procura della Repubblica"
Il Sindaco di Patrica Lucio Fiordalisio ha emesso ordinanza di divieto al transito di veicoli a motore nel Bosco Comunale in località Resignano, una scelta motivata dall’urgenza di contrastare la problematica dell’abbandono scellerato di rifiuti che negli ultimi tempi ha drammaticamente interessato quella zona.
Uno straordinario concerto nel giorno di santo Stefano nell’Auditorium del Sacro Cuore, a Patrica: ad organizzarlo, la contessa Annamaria Spezza, presidente della storica Associazione Musicale “Le Voci” e anima del Coro Polifonico cittadino. Il concerto vedrà esibirsi l'apprezzatissimo musicista ciociaro Camillo Savone, tornato da due anni e nella ormai piena maturità, e un bagaglio di esperienze lontane da mode e tendenze, al pianoforte solista scegliendo – però – di farlo a modo suo, seguendo uno stile cui sente di appartenere. Il concerto, che si avvale del patrocinio del Comune di Patrica con il sindaco Lucio Fiordalisio, inizierà alle ore 17:30 e sarà ad ingresso libero: una serata musicale nella quale tradizione e modernità si fonderanno nell’atmosfera natalizia. Spiega il maestro Camillo Savone ad anagnia.com: “il concerto è basato sull’improvvisazione e la rielaborazione personale delle tradizionali melodie natalizie, a partire dal Gregoriano, dagli spirituals fino ad oggi, insieme a pagine originali di musica sacra edite molti anni fa. Non è un concerto tradizionale, ma un momento alto di ascolto emotivamente unico, fatto di “musica inaudita” cioè mai ascoltata prima e mai replicabile uguale”.
Valle del Sacco, inquinamento. Il consigliere provinciale Gianluca Quadrini: “i fondi ci sono e vanno usati”