Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Ferentino. Villa Gasbarra apre le porte ai cittadini: sabato otto giugno l'inaugurazione

5 giugno 2019

La bellissima Villa Gasbarra, uno dei gioielli del patrimonio architettonico di Ferentino torna a disposizione dei cittadini, insieme al suo straordinario giardino. Sabato prossimo, 8 giugno, alle ore 17,30, con una cerimonia pubblica verrà inaugurata dopo i lavori che l’hanno restituita al suo splendore.
Già il programma della cerimonia fa intravedere le enormi potenzialità della struttura che servirà a valorizzare l’offerta socio culturale della città.
E’, infatti, prevista la mostra personale dell’artista Domenico Cialone e un aperitivo musicale, con Fabio Caputo, Valeria Minicilli, Malvina Picariello, Luigi Bartolini, Manuel Caruso, Fabrizio Bartolini.
I lavori realizzati dal Comune, attraverso un finanziamento regionale, hanno permesso il completamento, il restauro e il risanamento conservativo della Villa, nel rispetto dell’originalità e delle peculiarità architettoniche.
Insomma, un ulteriore lavoro che si inserisce negli obiettivi da sempre perseguiti dall’amministrazione Pompeo: valorizzazione del patrimonio cittadino, attenzione all’estetica e al decoro, servizi. Tutti aspetti che gli interventi su Villa Gasbarra hanno conseguito.
“Villa Gasbarra è un luogo caro a tutti i cittadini di Ferentino – ha dichiarato il sindaco Antonio Pompeo – Per questo abbiamo voluto con determinazione riconsegnarla alla nostra comunità. Più bella e sicura, una struttura in più per attività culturali e di natura sociale, che offre una risposta reale alla volontà di aumentare i luoghi di condivisione, di incontro, di iniziative e anche di servizi alla persona. Senza contare il belllissimo giardino. L’amministrazione comunale, come dimostrano il parcheggio della Casa della salute, Villa Gasbarra, gli incentivi per le attività commerciali e artigiane, l’avvio del ricco cartellone di iniziative estive, è come sempre in piena attività, al servizio della città e della sua crescita”.
POST
#VillaGasbarra torna a disposizione della nostra Città. Un luogo per la cultura, per le attività sociali, per l’aggregazione. Continua l’opera di recupero e valorizzazione del nostro patrimonio cittadino. 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Una interrogazione a risposta scritta ed urgente per chiedere conto della convenzione riguardante l'attività estrattiva in località Sigillo di Ferentino; a scriverla e a recapitarla al sindaco di Ferentino Antonio Pompeo e al presidente del consiglio comunale è stato il consigliere di Democraticamente Ferentino Maurizio Berretta; si legge nella interrogazione di Berretta:
Di seguito riportiamo la risposta del sindaco di Ferentino Antonio Pompeo alla nota del consigliere comunale Maurizio Berretta pubblicata oggi sul nostro giornale:
Il consigliere comunale di opposizione Maurizio Berretta, capogruppo di Democraticamente Ferentino, ha presentato una interrogazione a risposta scritta e urgente al primo cittadino Antonio Pompeo sul personale impegnato dalla ditta Lavorgna s.r.l. unipersonale affidataria del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti urbani e dei servizi connessi di igiene urbana. Ecco il testo completo dell’interrogazione:
Da Maurizio Berretta, capogruppo consigliare di Democraticamente Ferentino, riceviamo la nota che segue e che pubblichiamo in forma integrale e senza modifiche:

Ferentino. La nota del consigliere Maurizio Berretta (Lega): "il Partito Democratico vuole le dimissioni della Raggi ma dimentica di farle dare ad Antonio Pompeo"

"Se la Raggi deve rispondere politicamente dei comportamenti di De Vito perché Pompeo non deve farlo per quelli di Riggi?"
Ferentino. La nota del consigliere Maurizio Berretta (Lega): "il Partito Democratico vuole le dimissioni della Raggi ma dimentica di farle dare ad Antonio Pompeo"