Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

La storia di Piglio raccontata attraverso i ritagli di giornali: l'originale iniziativa è di Giorgio Alessandro Pacetti, 78 anni, geometra in pensione; "tutto nasce dall'amore profondo per il mio paese"

21 maggio 2019

La storia di Piglio attraverso le pagine dei giornali. E’ composta di volumi che raccolgono migliaia di ritagli di giornali. L’originale iniziativa è di Giorgio Alessandro Pacetti.S’è fatta una biblioteca singolare ed unica con ritagli di giornali. E’ composta di migliaia di pezzi. Legge i quotidiani con le forbici in mano. Segue di tutto e di tutto si occupa.

Ritaglia, raccoglie, cataloga; con pazienza certosina, in un centinaio di grossi raccoglitori, ci ha messo di tutto. Meglio e più che un computer ed ha una memoria di ferro.

Dice che si tratta di un hobby, ma chi lo conosce bene giura che il collega Giorgio Alessandro Pacetti, 78 anni a ottobre, geometra in pensione, cultore di storia locale, ex ispettore onorario della Soprintendenza, giornalista-pubblicista, già Giudice Tributario presso la Commissione Provinciale di Frosinone, originario di Piglio nell’alta Ciociaria, ha il virus della carta stampata nelle vene.

Ogni sera, da oltre 60 anni, saltando solo le feste più “grosse”, dedica due ore intere al suo lavoro, sottraendole al riposo, alla famiglia, allo svago.

Giorgio Alessandro Pacetti ha lavorato a Roma ed è stato anche un pendolare sulla famigerata linea Napoli-Roma Via Cassino una esperienza questa fatta di ritardi giornalieri, scioperi, blocco di convogli ferroviari, vagoni sempre pieni come scatole di sardine.

La sua razione di giornali e forbici è d’obbligo. Gli articoli ritagliati quanti sono? Non sa dirlo nemmeno lui con precisione. Forse dai 6 ai 9 mila “pezzi”. Un grande, variegato affresco di vita quotidiana con piccoli e grandi fatti non solo della sua cittadina che ha raccolto in quaranta volumi: “Chiaroscuri di vita pigliese dal 1943 al 2019”.

Negli ultimi tempi oltre che dei personaggi storici locali si è interessato anche di ambiente, di ufologia, di trasporti e di pendolarismo essendo stato anche Presidente della Consulta dei Comitati Pendolari del Lazio.

Non solo! Questa biblioteca specializzata nella raccolta di materiali manoscritti inediti, seppur in fotocopia, dal XII secolo in avanti con annesso archivio fotografico è stata visitata da studentesse universitarie di Roma e di Piglio per alcune tesi di laurea sulla chiesa di San Rocco-Madonna della Valle custode di affreschi di scuola Giottesca e di Raffaello e sul dialetto pigliese. Forza Giorgio non mollare mai !



TI POTREBBERO INTERESSARE

Piglio. Il neo-rieletto sindaco avv. Mario Felli presenta la nuova giunta
Grazie a Giorgio Alessandro Pacetti, studioso di storia locale, che ci ha inviato il seguente contributo che di seguito pubblichiamo integralmente: Anche quest’anno, nel giorno dell’Epifania, si è rinnovato l’appuntamento presso la sala polivalente del Comune di Piglio per il conferimento delle borse di studio agli studenti meritevoli di Piglio. Il sindaco avv. Mario Felli, insieme al consigliere delegato alla cultura Lucia Palone hanno consegnato un attestato a ciascuno dei quarantanove studenti:
Il Sindaco avv. Mario Felli e l’Assessorato alla Cultura avv. Francesco Fontana, hanno inserito, nella manifestazione natalizie 2018-2019, un concerto di musica classica nella splendida chiesa settecentesca francescana di San Lorenzo di Piglio come da locandina. L’appuntamento è per domenica 9 dicembre alle ore 17.00. L'ingresso è libero. Tutti sono invitati a partecipare per assistere ad una serata esclusiva ed artistica. Giorgio Alessandro Pacetti
La colpa è solo per la siccità? Nel caratteristico laghetto dell’Inzuglio è sparita l’acqua. L’amara segnalazione è sempre di Giorgio Alessandro Pacetti che con queste due foto vuole evidenziare l’accaduto. Peccato!!! Anche a Piglio, c’era una volta, come nelle fiabe un laghetto. Giorgio Alessandro Pacetti
Anche quest’anno, nel giorno dell’Epifania, si è rinnovato l’appuntamento presso la sala polivalente del Comune di Piglio per il conferimento delle borse di studio agli studenti meritevoli di Piglio.