Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Recupero del centro storico, ristrutturazione della chiesa di san Pietro, opere di urbanistica e adeguamento della struttura delle scuole elementari: a Supino oltre tre milioni di euro di finanziamenti

19 maggio 2019

Oltre 3 milioni di euro di opere finanziate; è l'importante risultato ottenuto dal sindaco di Supino Gianfranco Barletta che in una nota esprime la propria soddisfazione al riguardo: "mentre sono già partite gran parte delle opere finanziate con il bando dello scorso anno, accogliamo questi nuovi finanziamenti con grande entusiasmo. È un altro grande risultato dell'amministrazione che mi onoro di guidare", dice il sindaco. "Dimostra una volta di più il grande impegno e la grande serietà che tutti noi stiamo profondendo per migliorare il nostro paese. Supino è un cantiere aperto, ai lavori per la scuola, per santa Maria, per la casa del pellegrino e per le fogne in via d'Italia si è aggiunto il cantiere per le facciate di via Marconi, altro importante risultato in quanto si tratta di un recupero di un finanziamento regionale parzialmente utilizzato e poi abbandonato dalla precedente amministrazione”.

Nello specifico i nuovi finanziamenti vengono così ripartiti:

1) RECUPERO CENTRO STORICO
1.100.00,00 euro per il recupero del centro storico, intervento senza precedenti nella storia del nostro paese che dimostra una volta di più che laddove gli altri hanno sempre promesso interventi poi mai realizzati, noi interverremo con un importo finanziato senza precedenti.

2) CHIESA DI SAN PIETRO
600.000,00 euro per la ristrutturazione della chiesa di san Pietro. Questo finanziamento mi rende particolarmente felice in quanto, dopo aver chiuso la chiesa per un periodo brevissimo, siamo riusciti ad ottenere un finanziamento che ci permetterà di riaverla in tutta la sua bellezza.

3)URBANISTICA
500.000,00 euro per la riqualificazione urbana del paese con i quali interverremo su diverse criticità viarie emerse negli ultimi anni.

4) EDIFICIO DI VIA DEI NOTARI
1.000.000,00 di euro per l’adeguamento della struttura delle scuole elementari dove è intenzione dell’amministrazione di trasferire la caserma dei carabinieri. L’intervento che trasformerà l’edificio scolastico in caserma dei carabinieri avrà inizio previa autorizzazione da parte del comando dei carabinieri di competenza, prevede una ridistribuzione interna degli spazi e l’adeguamento dell’edificio a tutte le normative sulla sicurezza degli edifici vigenti.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Supino. Incendi, interviene il sindaco dott. Gianfranco Barletta
Il neosindaco Gianfranco Barletta e tutta la squadra della lista Cambia Supino invitano tutti i cittadini di Supino, sabato 11 giugno a partire dalle ore 19.00 presso i Giardini di Toronto, a festeggiare insieme per la vittoria conseguita alle elezioni comunali tenutosi lo scorso 5 giugno. Sarà una occasione per stare tutti insieme non solo per festeggiare una vittoria che ha reso possibile l’elezione a primo cittadino di Gianfranco Barletta e che ha visto protagonisti tutti i candidati e sostenitori che si sono spesi per ottenere questo risultato storico.
Via La Selva, la strada che collega via Monti Lepini con via Morolense, chiusa al traffico per diverse ore questa mattina a causa della caduta accidentale di un albero che, fortunatamente, non ha provocato danni a persone o cose. E' quanto accaduto questa mattina a Supino; il sindaco Gianfranco Barletta, appresa la notizia ha inviato gli agenti della Polizia Locale a delimitare la zona. Intanto, proprio oggi, è previsto l'arrivo dei tecnici della Provincia di Frosinone in via La Mola, oggetto - qualche tempo fa - di una copiosa frana che ne ha causato la chiusura. "Si spera che quest'ultimo sopralluogo possa portare alla definitiva riapertura della strada", fa sapere il sindaco di Supino Gianfranco Barletta che spiega anche che per quanto riguarda invece la strada di Santa Serena bisognerà aspettare ancora qualche giorno, in considerazione del fatto che debbono esser fatti ancora alcuni importanti rilievi.
Nei giorni scorsi è iniziato, presso il Comune di Supino, hanno preso servizio i primi giovani che prestano qui la propria opera di Servizio Civile Nazionale; sono ben sette i progetti finanziati all’Amministrazione guidata dal sindaco Gianfranco Barletta, che consentiranno a 31 ragazzi di svolgere attività diverse per la comunità.
Riaprirà sabato prossimo alle ore 17.30, in concomitanza con la cerimonia di benvenuto preparata per il nuovo parroco don Sergio Reali la chiesa di san Pietro di Supino, meta di pellegrinaggi dall'intera provincia poiché sede del santuario di san Cataldo. A comunicarlo, con una nota inviata a questa redazione, è il primo cittadino di Supino, dott. Gianfranco Barletta: